24 Settembre 2022

Rincaro sulle mascherine Ffp2, la nuova speculazione ai tempi del Covid

Dal 25 dicembre 2021 e fino alla fine dello stato di emergenza, in tutta Italia è entrato in vigore l’obbligo di indossare le mascherine tipo Ffp2 dentro a cinema, teatri, musei, sale da concerto e mezzi pubblici e ciò ha dato via a una nuova speculazione facendo costare a peso d’oro questi sistemi di protezione.

Quanto costa proteggersi?

Normalmente il costo medio delle mascherine Ffp2 è variato da 1,50 a 2,60 euro a pezzo, arrivando a costare fino a 6-8 euro, come per esempio alcune farmacie a Cinecittà che propongono il pacchetto da 10 pezzi a un prezzo che varia dai 60 agli 80 euro. Considerando il loro utilizzo quotidiano e il loro obbligo di utilizzo sia per gli adulti che per bambini e ragazzi va a incidere fino a circa 300 euro a famiglia al mese. Un vero salasso considerando che sono prodotti indispensabili.

Ora, grazie a questo nuovo obbligo, la richiesta è aumentata e i prezzi delle mascherine sono lievitati anche del 400%. Cercarle online non fa risparmiare, il prezzo si è alzato anche nel web e spesso in alcuni siti risultano esaurite.

«Ritornano alla memoria i duri mesi del primo lockdown, nella primavera del 2020, quando anche soltanto le chirurgiche erano diventate quasi introvabili e le poche disponibili erano in vendita a prezzi esorbitanti – scrive il senatore del gruppo misto Elio Lannutti, in un’interrogazione firmata con altri nove senatori e indirizzata al presidente del Consiglio e ai ministri della Salute e dell’Istruzione secondo l’Agenzia DIRE -. Cosa intende fare affinché cittadini e studenti abbiano accesso alle mascherine Ffp2 o Ffp3 a prezzo calmierato e come intende attivarsi per evitare che ci siano effetti speculativi sul costo di questa tipologia di protezione? Come pensa di procedere con gli screening di massa sugli studenti se, per stessa ammissione del commissario straordinario, sono stati eseguiti finora appena 18mila tamponi in sole 470 scuole?»

Si punta al costo di 1 euro a pezzo

Per cercare di ridurre il costo delle mascherine, il sottosegretario alla salute Andrea Costa dice, secondo l’agenzia Adnkronos, che sulle mascherine Ffp2 a prezzo calmierato è stata data una risposta precisa nel decreto del 30 dicembre, in cui è stato scritto un articolo ad hoc per far sì che ci sia un percorso con le farmacie simile a quello fatto per i tamponi, in modo tale che il costo delle Ffp2 sia di circa 1 euro a pezzo, in modo tale da non andare a gravare i cittadini con ulteriori costi.