25 Maggio 2022

Usa – Disoccupazione al 4% e 467mila nuovi posti di lavoro

Rispetto alle stime degli economisti, l’occupazione sale di 3 volte tanto

Il dipartimento del lavoro degli Usa annuncia un aumento di 467mila posti di lavoro

Si respira ottimismo negli Usa: secondo un rapporto del dipartimento del lavoro, nel mese di gennaio l’occupazione è aumentata molto più del previsto. Il dipartimento ha annunciato infatti che l’occupazione è cresciuta di 467mila posti di lavoro a gennaio.

Le stime degli economisti erano però di tutt’altro avviso: si parlava infatti di un aumento di 150mila posti di lavoro, cifra smentita poi dal rapporto del dipartimento. Il rapporto ha poi confermato che l’aumento dell’occupazione a dicembre è stato rivisto al rialzo con 510mila posti di lavoro rispetto ai 199mila precedentemente riportati.

Nel frattempo, lo stesso dipartimento però ha ammesso che il tasso di disoccupazione è salito dello 0,1% a gennaio rispetto al 3,9% di dicembre, andandosi ad attestare al 4%. Gli economisti in questo caso si sono avvicinati alla predizioni: si aspettavano infatti che il tasso di disoccupazione rimanesse invariato.