27 Settembre 2022

ESCLUSIVA – Cardito, è caccia al rapinatore di registratori cassa

Cardito (Na). Si dice che “A Carnevale ogni scherzo vale”, ma quanto accaduto nella famosa ricorrenza della festa in maschera, ai danni del bar ‘ 8 Nero’, è stato tutt’altro che uno scherzo. Martedì 1 marzo, alle 7 del mattino, in Viale I Maggio, dov’è ubicato il noto lounge bar di Cardito, una persona si è presentata all’interno dell’attività commerciale, dopo aver augurato il buongiorno alla proprietaria, con fare felino e repentino, ha letteralmente sradicato il registratore di cassa, l’uomo successivamente si è dileguato nel nulla. L’esercente aveva da poco alzato le serrande per prepararsi alla solita o meglio, insolita giornata di lavoro, si affaccendava tranquilla nelle procedure di rito quando è stata colta ovviamente da paura e sgomento. Il furto è durato una manciata di secondi (come si vede dal video), non c’è stato nemmeno il tempo di rendersene conto.

IMG_5583

All’interno della cassa, vi erano circa 100 euro, ma i veri danni sono stati quelli materiali, tra registratore di cassa sottratto, cavi divelti e schermo touch andato in frantumi. L’episodio è stato immortalato dalle telecamere di videosorveglianza piazzate nel locale; nel video si vede il balordo entrate con il volto coperto dal cappuccio del cappotto e da un grosso sciarpone, alto poco meno di 1,70, con una camminata scomposta e grottesca. Il filmato al momento è al vaglio degli investigatori, i carabinieri della caserma di Crispano, dove è stata sporta denuncia, stanno indagando sull’accaduto.

Per dovere di cronaca, va sottolineato che il ladro dei ‘registratori di cassa’, avevo messo a segno, con le stesse modalità, già due furti, prontamente denunciati, avvenuti in una cornetteria di Caivano e in una pizzeria di Crispano, tra domenica e lunedì.