18 May 2022

Roma: Autista Atac salva una ragazza dallo stupro

L’autista ferma il bus, blocca le porte e chiede l’intervento delle forze dell’ordine

Responsabile delle molestie portato via dalla polizia ammanettato: ora dovrà rispondere di pesanti accuse quali violenza sessuale, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

È successo il 29 aprile nella periferia sud di Roma, nel quartiere di Tor Pagnotta in via della Magliana, sulla linea 788 in pieno giorno, intorno alle 12.

Secondo quanto testimoniato dalla vittima, giovane donna di 28 anni, un uomo la molesta per strada ripetutamente. Il 42enne la segue nel suo tragitto e sale con lei sull’autobus di linea. All’interno del mezzo pubblico le ordina di sedersi accanto a lui e in seguito ad un suo rifiuto, le salta addosso.

Fortunatamente l’autista alla guida del mezzo pubblico si accorge di quanto sta accadendo, ferma immediatamente l’autobus, bloccando le porte per impedire la fuga dell’uomo e chiama la polizia. Siamo in via degli Astri.

L’arrivo della polizia

Sul posto arrivano alcune volanti dei commissariati Tor Carbone e Colombo e non appena l’uomo vede salire i pubblici ufficiali sul mezzo, si scaglia contro di essi. Un poliziotto rimane ferito non gravemente nello scontro.  L’uomo viene portato via ammanettato e ora dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale oltre che di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La donna, in stato di shock è madre di un bambino piccolo che fortunatamente in quel momento non si trovava con lei.