25 Settembre 2022

Governo. Draghi ha rassegnato le dimissioni

Appena concluso il consiglio dei ministri, dove l’ormai ex premier Draghi ha rassegnato le dimissioni

Draghi: ”Orgoglio per i risultati raggiunti insieme”

E’ terminato dopo appena un quarto d’ora il Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi. Nella riunione il premier Mario Draghi ha rassegnato le sue dimissioni.

“E’ venuto meno il patto di fiducia alla base dell’azione di governo”. Così il premier Draghi durante il consiglio dei ministri.

“Ho messo il mio massimo impegno per andare avanti – spiega Draghi – ma non è stato sufficiente. La compattezza è centrale in un esecutivo, ma ormai non vi sono più nemmeno le condizioni minime per poter continuare”.

Il capo dell’esecutivo ringrazia comunque i colleghi: ”Ringrazio tutti i ministri, sono tanti i risultati raggiunti insieme”.

“Risultati raggiunti – continua Draghi – in un momento difficilissimo per gli interessi degli italiani. E sono orgoglioso”, conclude l’ormai ex premier.