25 Settembre 2022

Francia Márquez fa visita a Lula

Incontro non ufficiale a São Paulo tra la vicepresidente della Colombia e il candidato presidente del Brasile

Francia Márquez è in giro per il Sudamerica per incontri non ufficiali in cui vuole conoscere i programmi di inclusione sociale, le politiche affermative, i programmi di trasferimento del reddito, la lotta alla violenza contro i minori e la protezione della donna. Con Lula c’è stata una forte complicità, tanto che vogliono instaurare un dialogo fraterno su questioni come la pace e l’uguaglianza

Viva Lula!” ha esclamato Francia Márquez alzando la mano al leader progressista brasiliano, favorito per le elezioni presidenziali del 2 ottobre e che avrà come suo più grande rivale l’attuale presidente del Paese, l’estremista di destra Jair Bolsonaro. L’ex presidente del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva , e il vicepresidente eletto della Colombia, Francia Márquez, si sono incontrati il 26 luglio  a  São Paulo per parlare della “situazione latinoamericana e mondiale”, delle elezioni e delle prospettive del futuro governo guidato da Gustavo Petro. Non si è trattato di un incontro ufficiale, anche perché Francia Márquez otterrà il suo incarico di vicepresidente solo il 7 agosto, ma i due hanno mostrato una forte complicità, con abbracci e varie manifestazioni di affetto, tra gli applausi delle altre autorità presenti all’evento. L’incontro si è svolto presso la sede della Fondazione Perseu Abramo, laboratorio di idee del Partito dei Lavoratori (PT) di Lula, e si è svolto a porte chiuse, anche se alla fine i media hanno potuto scattare foto. Con Lula, Márquez “ha parlato della situazione latinoamericana e mondiale, delle elezioni nei due paesi e delle prospettive del suo governo con Petro”, aggiungono le informazioni. “Vogliamo instaurare un dialogo fraterno con i leader politici e sociali su questioni di pace, uguaglianza, cambiamento climatico e giustizia razziale nella regione “, ha affermato la vicepresidente eletta colombiana sui suoi social network. Successivamente, il leader del PT Lula ha dichiarato sul suo account Twitter di aver parlato con Márquez “del Sud America e della lotta contro la fame e il razzismo nei nostri paesi”. Ha anche augurato buona fortuna al nuovo governo colombiano. 

Gli altri incontri di Francia Márquez

Gli altri incontri di Francia Márquez in Brasile si sono svolti tra São Paulo e Rio de Janeiro, per conoscere i programmi di inclusione sociale attuati dai governi di Lula (2003-2010) e Dilma Rousseff (2011-2016). La visita non ufficiale di Márquez in Brasile fa parte di un tour in diversi paesi sudamericani che prevede anche tappe in Cile, Argentina e Bolivia, alla vigilia della sua investitura come vicepresidente e Petro come presidente, prevista per il 7 agosto. Secondo l’ufficio stampa di Lula, Márquez, una femminista afro discendente e attivista nella lotta al razzismo , ha mostrato “un particolare interesse per le politiche affermative, i programmi di trasferimento del reddito, la lotta alla violenza contro i minori e la protezione della donna” in Brasile. Allo stesso modo, Márquez ha incontrato anche rappresentanti del movimento nero brasiliano, di varie entità sindacali e della società civile.