28 Settembre 2022

Ucraina – Nuova purga di Zelensky: via altri due capi della sicurezza

Il presidente ucraino licenzia due capi della sicurezza: è l’ennesima purga

Zelensky rimuove dall’incarico due capi dei servizi dell’intelligence ucraina, mostrando a tutto il mondo le sue difficoltà di gestione

Continuano le purghe di Volodymyr Zelensky nei servizi di sicurezza. Il Kiev independent dà notizia di decreti firmati dal presidente ucraino con i quali vengono rimossi i capi dello Sbu a Kiev e nelle regioni della capitale, di Leopoli e Ternopil. Secondo i decreti pubblicati sul sito web della presidenza, Serhiy Zayats è stato licenziato dal posto di capo della direzione principale dei servizi nella regione di Kiev, Yuriy Boreichuk è stato destituito dalla carica di capo della direzione principale dell’Sbu nella regione di Ternopil, mentre Artem Bondarenko è stato spostato dal posto di capo della direzione dell’intelligence nella regione di Leopoli a quello di capo della direzione principale dell’Sbu a Kiev e nella regione della capitale.

(Fonte: ADNKRONOS)

(Foto: ADNKRONOS)