1 Ottobre 2022

Ucraina: Scholz, ‘La restituzione della turbina Nord Stream 1 ha smascherato strategia Putin’

“La Russia non è più un partner affidabile: ha ridotto le forniture di gas a tutta l’Europa citando problemi tecnici che non esistevano. Ed è per questo che è importante che non cadiamo nella trappola di Putin e che rimaniamo uniti”.

Lo ha detto Olaf Scholz nella conferenza stampa oggi ad Ottawa con Justin Trudeau durante la quale ha ricordato come la decisione del Canada di restituire la turbina del gasdotto Nord Stream “ha smascherato la strategia di Putin testa a dividere gli alleati, attaccando il nostro sostegno all’Ucraina, se rimaniamo uniti – ha ripetuto – possiamo escludere proprio questo”.

“Quello che abbiamo fatto restituendo la turbina è rimuovere la scusa che la Russia usava per incolpare qualcun altro della loro decisione di usare l’energia come arma”, gli ha fatto eco il primo ministro canadese. “L’obiettivo della Russia non è solo creare divisioni tra i Paesi che sono fermi nel sostegno all’Ucraina ma anche minare il supporto del pubblico che è forte nei nostri Paesi – ha proseguito Trudeau – e abbiamo scelto di prendere la difficile decisione di restituire le turbine perché non vogliamo divisioni nel sostegno all’Ucraina o mancanza di supporto politico alle nostre democrazie”.