25 Settembre 2022

Palermo: ultimo appuntamento per la rassegna ‘La musica proibita’

In collaborazione l’Associazione Culturale Sulle Orme di Django, al museo Salinas di Palermo.

Ultimo appuntamento di agosto per la rassegna “La musica proibita”, musica dal vivo, Jazz Manouche, Swing & Blues, proposta da CoopCulture, in collaborazione l’Associazione Culturale Sulle Orme di Django, al museo Salinas di Palermo. Venerdì 26 agosto alle 20,30 tocca a Simona Trentacoste – Jazz Standards, un duo composto da Simona Trentacoste (voce) e Gabriele Giambertone (chitarra). Apertura straordinaria dalle 20 alle 23 per il Museo in occasione di “Restart – Le notti della bellezza” con visite didattiche serali per adulti e laboratori creativi per bimbi da 5 a 10 anni a partire dalle 20. ll Jazz Manouche nasce intorno gli anni 30 in Francia grazie al chitarrista Manouche Django Reinhardt, figura pittoresca e genio indiscusso nello scenario musicale europeo e mondiale dei primi del 900. Django rivisitò lo swing americano pur mantenendo le proprie radici nella musica tzigana, nei valzer musette francesi e in quella balcanica che nel corso dei secoli ha influenzato tutta la musica folkloristica del mediterraneo.

Questa sera si esibirà Simona Trentacoste, artista eclettica, figlia d’arte, entrambi i genitori pianisti, fin dai primi anni d’età manifesta predisposizione e spiccato interesse per le arti sceniche quali musica e danza. Comincia la sua esperienza professionale all’età di quindici anni, lavorando come corista per nomi di fama internazionale come Luciana Turina e Dino. Intorno ai diciannove anni comincia ad avere interesse per la scrittura e la composizione di musica oltre che per il canto. Lavora come solista con i più conosciuti Jazzisti siciliani.