1 Ottobre 2022

Elezioni: Letta, ‘con energia Putin ci vuole mettere in crisi, dobbiamo reagire’

“Putin ci vuole mettere in crisi, noi dobbiamo reagire, con tutte le iniziative possibili per aiutare famiglie e imprese”. Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta in una intervista Tva Vicenza parlando della crisi energetica e del caro bollette.

“Noi abbiamo fatto 5 proposte, per noi sono quello che servirebbe, mi fa piacere aver sentito Draghi oggi parlarne. Tra queste ci sono il raddoppio del credito di imposta da 25 a 50% per le aziende energivore, da 15 a 30% per le altre. Bollette e luce sociale, per famiglie più deboli. Un piano risparmio energetico, ne ha parlato draghi. Ma soprattutto – ha aggiunto – il tetto al prezzo dell’energia: dobbiamo disaccoppiare il costo del gas da quello delle rinnovabili. E’ una decisione che si prende per legge, non serve copertura. E va presa il più rapidamente possibile”.

Secondo Meloni il tetto va fatto in Europa… “Dobbiamo portare la questione a livello europeo - ha risposto Letta – senza scaricare la colpa sull’Europa. Il tema va affrontato a livello nazionale, è necessario per tutti, su questo non sono d’accordo con Meloni”.