1 Ottobre 2022

Calcio: la Lazio spegne l’Inter 3-1 all’Olimpico, decidono Luis Alberto e Pedro

La Lazio spegne l’Inter per 3-1 all’Olimpico nella terza giornata del campionato di Serie A e vola momentaneamente in testa alla classifica con 7 punti. I nerazzurri escono invece a secco dall’Olimpico, dopo aver fissato il tabellino dell’inizio di campionato a punteggio pieno insieme a Napoli e Roma, che tra domani e domenica avranno l’occasione per allungare sui nerazzurri: sabato i gallorossi a casa della Juventus e domenica gli azzurri a casa della Fiorentina.

A sbloccare lo stallo del primo tempo Felipe Anderson che di testa segna al 39′ su passaggio di Sergej Milinkovic-Savic: rapido passaggio al Var per verificare un possibile fuorigioco ma tutto regolare. Poco dopo l’Inter cerca il rigore con Dumfries atterrato in area ma sempre il Var certifica il fuorigioco di Lukaku che aveva fornito l’assist. Due occasioni a vuoto di Immobile al 16′ e al 37′, con in mezzo un attacco di Lautaro al 23′, anche questo a vuoto.

Vantaggio di poca durata, visto che al 51′ è Lautaro Martinez ad accorciare le distanze con il pallone nell’angolino basso di destra, 1-1. La sorpresa per i ragazzi dell’ex tecnico della Lazio Inzaghi arriva però al 76′ con un passaggio indietro di Pedro: intercetta Luis Alberto che con un destro a giro sorprende Handanovic, e poco conta la deviazione di Barella: 2-1 della Lazio, botta d’orgoglio mentre il pressing dell’Inter cresceva. Sarà poi Pedro a firmare il 3-1 dell’86mo minuto per chiudere definitivamente la partita.