lunedì28 Novembre 2022
NEWS > 31 Agosto
DUEMILA22

Calcio: Serie A, Napoli fermato dal Lecce sull’1-1

Il Napoli frena contro il Lecce. Al Maradona finisce 1-1 con Colombo che risponde al gol di Elmas. Con questo...

IN QUESTO ARTICOLO

Il Napoli frena contro il Lecce. Al Maradona finisce 1-1 con Colombo che risponde al gol di Elmas. Con questo pari la squadra di Spalletti si porta a 8 punti con Milan, Lazio e Juventus e dietro a Roma e Inter, mentre il Lecce sale a 2 punti. Spalletti per la sfida cambia diversi elementi ma non rinuncia ad Osimhen per guidare l’attacco, questa volta con Raspadori alle sue spalle. Politano ed Elmas gli esterni. Anguissa e Ndombele in mediana. In difesa spazio a Ostigard e Olivera, con Kvaratskhelia e Lozano che partono dalla panchina. Il tecnico del Lecce Baroni risponde con il tridente d’attacco composto da Colombo, Banda e Di Francesco. Tuia e Baschirotto i centrali in difesa.

La prima occasione capita al Napoli al 21′ con Politano che carica il mancino, ma Falcone in tuffo alza il pallone oltre la traversa. Passa un minuto e il Lecce potrebbe passare in vantaggio. L’arbitro assegna il rigore per un contatto in area tra Di Francesco e Ndombele. Colombo va sul dischetto, prende la rincorsa e trasforma il rigore, ma l’arbitro non ha fischiato. Si ripete. Ancora Colombo dal dischetto ma Meret questa volta intuisce l’angolo e intercetta il pallone, salvando il Napoli. Al 27′ la squadra di Spalletti passa in vantaggio, quando un tiro di Politano diventa un assist per Elmas, e il numero 7 da pochi passi mette in rete. La reazione del Lecce è però immediata e al 31′ pareggia con una prodezza da fuori area di Colombo che con un fantastico sinistro trafigge Meret e si fa perdonare il rigore sbagliato.

Il Napoli parte bene anche nella ripresa e al 49′ su un traversone di Politano sbuca ancora Elmas sul secondo palo ma Falcone si rifugia in corner. Il Lecce si copre, chiude gli spazi e limite le offensive degli azzurri. Negli ultimi 20′ minuti di gara però il Napoli accelera e al 69′ Osimhen di testa da pochi passi non trova la porta. Al 71′ un sinistro a giro di Politano da dentro l’area sfiora il palo. Entra anche Lozano che serve Olivera ma Falcone ci mette i pugni. All’80’ ancora Napoli in forcing, Di Lorenzo conclude in porta ma Falcone respinge con il piede. Il Napoli ci prova fino alla fine ma al 93′ Osimhen di testa non riesce a indirizzare verso la porta e la sfida si chiude sull’1-1.

CONDIVIDI

Leggi Anche