28 Settembre 2022

Elezioni: Berlusconi su Draghi, ‘bravo a non farsi strumentalizzare, sinistra ci ha provato’

“Ha fatto bene a non farsi strumentalizzare. La sinistra, come fa spesso, ci ha provato. Hanno provato addirittura a convincere l’Italia che la responsabilità della caduta di Draghi sia nostra e non sia del M5S, alleati del Pd, che lo hanno fatto cadere, mentre noi gli abbiamo chiesto di andare avanti fino a fine legislatura”. Lo ha detto il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi durante un’intervista a Telelombardia in merito al premier Mario Draghi e alla sua intenzione di non voler tornare a Palazzo Chigi per un eventuale secondo mandato.

“Oggi Draghi – ha continuato Berlusconi – si affanna a dire a tutto il mondo che l’Italia è un Paese stabile ed affidabile e lo sarà anche in futuro, chiunque vinca le elezioni. Così parla un italiano, una persona responsabile che ama il suo Paese”.

Il leader di Forza Italia ha concluso ribadendo che “il Partito democratico invece lo smentisce ogni giorno, annunciando il tracollo dell’Italia dopo la vittoria del centro destra. Non hanno davvero nulla in comune. Io naturalmente continuo ad essere convinto del grande valore di Draghi, che ho indicato io alla guida prima di Bankitalia e poi della Bce, che ho proposto io per primo come guida del governo di unità nazionale, e che mi auguro abbia anche in futuro un ruolo adeguato alla sua competenza e al suo prestigio”.