28 Settembre 2022

Fed: Powell, ‘dobbiamo lasciarsi alle spalle l’inflazione, non c’è strada indolore’

Il presidente della Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti, Jerome Powell, ha ampiamente avvertito che l’economia del Paese sta affrontando un periodo difficile a causa degli effetti che provocheranno i rialzi dei tassi di interesse. “Dobbiamo lasciarci alle spalle l’inflazione. Vorrei che ci fosse un modo indolore per farlo. Non c’è”, ha sottolineato il banchiere centrale in conferenza stampa dopo la riunione di politica monetaria che si è conclusa mercoledì.

Dopo questo vertice di due giorni, la Fed ha deciso di alzare i tassi di interesse del Paese di 75 punti base, a un target range compreso tra il 3% e il 3,25%. Questo è il terzo aumento consecutivo di tale portata intrapreso dalla Fed. Ha fatto sì che il prezzo del denaro raggiunga il livello più alto da gennaio 2008.

“Nessuno sa se questo processo porterà a una recessione o, in tal caso, quanto sarà significativa questa recessione”, ha affermato il presidente della Fed.