sabato28 Gennaio 2023
NEWS > 26 Ottobre
DUEMILA22

Qatar 2022: Al Thani, su di noi critiche ingiuste

Il Qatar è stato colpito da una “campagna senza precedenti” di critiche sui preparativi per la Coppa del Mondo di...

IN QUESTO ARTICOLO

Il Qatar è stato colpito da una “campagna senza precedenti” di critiche sui preparativi per la Coppa del Mondo di calcio. Non ci sta proprio lo sceicco Tamim bin Hamad Al Thani a vedere il Qatar al centro di forti critiche quando ormai mancano poche settimane all’inizio di un evento destinato ad entrare nella storia per essere la prima Coppa del mondo disputata in un Paese arano “Da quando abbiamo vinto l’onore di ospitare la Coppa del Mondo, il Qatar – ha detto Al Thani, in un discorso ufficiale – è stato sottoposto a una campagna senza precedenti che nessun Paese ospitante ha mai affrontato”. La FIFA ha assegnato la Coppa del Mondo al Qatar nel 2010 e da allora ha speso decine di miliardi di dollari per i preparativi, soprattutto per evitare che le condizioni climatiche impattassero troppo sui calciatori. Ma lo Stato del Golfo, ricco grazie ai suoi giacimenti energetici,  ha dovuto affrontare un controllo costante sul trattamento riservato ai lavoratori stranieri, nonché sui diritti LGBTQ e delle donne.                                                                                                                                                                                                                    “Inizialmente abbiamo affrontato la questione in buona fede e abbiamo persino ritenuto che alcune critiche fossero positive e utili, aiutandoci a sviluppare aspetti del nostro che devono essere sviluppati”, ha detto l’emiro parlando davanti al consiglio legislativo del Qatar. “Ma è diventato presto chiaro per noi che la campagna continua, si espande e include fabbricazione e doppi standard, fino a raggiungere una quantità di ferocia che ha fatto purtroppo molti dubbi sulle vere ragioni e motivazioni dietro questa campagna”, ha detto.

CONDIVIDI

Leggi Anche