mercoledì1 Febbraio 2023
NEWS > 27 Ottobre
DUEMILA22

Singapore: arrestato uomo che, su Facebook, si fingeva ginecologa

C’è chi dice che l’uso dei social network abbia cambiato totalmente il modo di interfacciarsi, per sempre. Eppure nel 2022,...

IN QUESTO ARTICOLO

C’è chi dice che l’uso dei social network abbia cambiato totalmente il modo di interfacciarsi, per sempre. Eppure nel 2022, c’è chi trova il modo di essere tristemente disonesto in un’era totalmente digitale. È quello che è successo a Singapore, dove Ooi Chuen Wei è stato condannato a 3 anni e 4 mesi di prigione dopo aver adescato dozzine e dozzine di donne, convincendole a inviare lui foto intime. Il modo? Il 37enne si è finto, su Facebook, una ginecologa.  La corte di Singapore lo ha ritenuto colpevole di truffa e furto di identità: l’uomo, nato in Malesia, usava un finto profilo per contattare diverse donne e importunarle con questionari contenenti domande sulla loro vita sessuale. Questa “attività” è andata avanti per circa quattro anni e, stando alle carte processuali, ha portato alla truffa di ben 38 donne che hanno inviato a Ooi quasi un migliaio di foto e video, convinte servissero per motivi medici.

Il caso è scoppiato a luglio, dopo la denuncia di una donna:  la vittima era diventata sempre più sospettosa dell’operato della “ginecologa” e ha chiesto subito aiuto alla polizia. Dopo un’indagine piuttosto breve, le autorità hanno localizzato Ooi e ne hanno perquisito la casa, sequestrando i suoi dispositivi digitali e trovando il materiale incriminato.

Subito dopo l’atto, l’uomo ha confessato il suo operato e svelato il numero complessivo di donne truffate: la sentenza è di almeno 3 anni e 8 mesi di reclusione, nell’attesa di capire se le prove trovate coprano tutte le attività criminose del 37enne.

CONDIVIDI

Leggi Anche