sabato28 Gennaio 2023
NEWS > 12 Novembre
DUEMILA22

Covid-19: Oms, da febbraio calo del 90% dei decessi

Da febbraio c’è stato un calo del 90% dei decessi globali da Covid-19. A renderlo noto è stato il capo...

IN QUESTO ARTICOLO

Da febbraio c’è stato un calo del 90% dei decessi globali da Covid-19. A renderlo noto è stato il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità, secondo il quale questo dato è “causa di ottimismo”, pur esortando alla “cautela” in mezzo alla pandemia in corso . “Poco più di 9.400 decessi per Covid-19 sono stati segnalati all’OMS la scorsa settimana, quasi il 90% in meno rispetto a febbraio di quest’anno, quando i decessi settimanali hanno superato i 75.000”, ha affermato il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus.  “Abbiamo fatto molta strada, e questo è sicuramente motivo di ottimismo, ma continuiamo a invitare tutti i governi, le comunità e le persone a rimanere vigili”, ha aggiunto. “Quasi 10.000 morti a settimana sono 10.000 di troppo, per una malattia che può essere prevenuta e curata”. Ghebreyesus ha avvertito che i tassi di test e sequenziamento Covid-19 rimangono bassi a livello globale, i divari di vaccinazione tra nazioni ricche e povere sono ancora ampi e nuove varianti “riguardanti” continuano a proliferare. “L’OMS – ha aggiunto – continua a sollecitare cautela e continuiamo a esortare tutti a vaccinarsi completamente, inclusa la dose successiva se è dovuta”.
Finora, più di 634 milioni di casi confermati di Covid-19 sono stati segnalati in tutto il mondo e oltre 6,6 milioni di persone sono morte, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University. Secondo l’OMS, la variante altamente contagiosa dell’omicron e la sua sottovariante BA.5 a rapida diffusione sono attualmente le versioni dominanti del virus a livello globale.

 

CONDIVIDI

Leggi Anche