sabato28 Gennaio 2023
NEWS > 1 Dicembre
DUEMILA22

Cinema: Will Smith, “Lo schiaffo a Chris Rock? Una notte terribile”

A suo modo, lo schiaffo dato da Will Smith a Chris Rock sul palco degli Oscar è già diventato uno...

IN QUESTO ARTICOLO

A suo modo, lo schiaffo dato da Will Smith a Chris Rock sul palco degli Oscar è già diventato uno dei momenti più scioccanti della storia del mondo dello spettacolo. Lo scorso marzo, l’attore 54enne aveva lasciato il suo posto a sedere per andare a colpire il comico (insultandolo ad alta voce fra lo stupore del pubblico), reo di aver fatto battute su sua moglie, più precisamente sulla malattia che ne ha provocato la caduta dei capelli. Lo scatto d’ira di Smith è stato pesantemente criticato, con la stella del cinema che si è in subito scusato sia con Chris Rock che con l’Academy per quanto successo (il fattaccio gli è costato il bando dagli Oscar per i prossimi 10 anni). ma nella notte sono arrivate nuove dichiarazioni.

Ospite del programma “The Daily Show with Trevor Noah”, Will Smith ha conversato con il presentatore rivelando le sue sensazioni durante e soprattutto dopo l’accaduto: “Come puoi immaginare è stata una notte terribile, si tratta di una situazione che ha molte sfumature diverse ma alla fine ho semplicemente perso la testa. Quella sera ero molto agitato ma questo non giustifica assolutamente il mio comportamento, che è stato influenzato da tante cose…mi sono sentito come un bambino che vede suo padre picchiare sua madre, tutta questa tensione mi ha sopraffatto in quel momento, non è quello il tipo di persona che voglio essere. Ero completamente andato, tenevo dentro quella rabbia da molto tempo ma capisco il dolore che ho causato”.  Smith, che ora sta promuovendo il suo nuovo film “Emancipation”, è ben conscio che quello scatto d’ira ha completamente cambiato il modo in cui il pubblico lo vede, dichiarando anche che capirebbe le ragioni di persone che non si sentono pronte a rivederlo su schermo. Con le sue parole ha provato a spiegarsi, nella speranza di redimersi agli occhi di chi è stato suo fan da tanti anni.

CONDIVIDI

Leggi Anche