martedì31 Gennaio 2023
carlo III proclamato re
NEWS > 10 Dicembre
DUEMILA22

Smacco per Carlo III, il Quebec cancella giuramento di fedeltà al Re

La Provincia canadese del Quebec ha approvato una legge che rende facoltativo per i suoi parlamentari il giuramento di fedeltà...

IN QUESTO ARTICOLO

La Provincia canadese del Quebec ha approvato una legge che rende facoltativo per i suoi parlamentari il giuramento di fedeltà al monarca britannico. Il disegno di legge (le Province in Canada godono di amplissima autonomia) è stato introdotto dopo l’ascensione al trono di re Carlo III, quando un gruppo di esponenti del Parlamento del Quebec si sono rifiutati di giurare fedeltà al nuovo monarca.
A ottobre, i parlamentari federali canadesi hanno votato a stragrande maggioranza contro la rottura dei legami con la Corona, mentre in Quebec è forte l’appoggio all’abolizione della monarchia costituzionale.
Il disegno di legge, a conferma del sentimento popolare prevalente in Quebec, è stato presentato dal primo ministro della Provincia,  Francois Legault.
A ottobre, dopo le elezioni provinciali, 14 politici si sono rifiutati di prestare giuramento. Quando è stato loro comunicato ufficialmente che, stante la legge vigente, non potevano sedere in Parlamento, undici di loro hanno fatto marcia indietro.
I tre dissenzienti sono stati quindi esclusi dai lavori dell’Assemblea dalla fine di novembre, in attesa che Legault presentasse il ​​disegno di legge, il cui iter parlamentare è stato accelerato una volta che tutte le parti  hanno accettato di rinunciare alla consultazione. In Quebec, in precedenza i parlamentari dovevano prestare due giuramenti, sia al popolo del Quebec che alla Corona.
La nuova legge provinciale modifica il Canadian Constitution Act del 1867, aggiungendo una sezione che esonera il Quebec dal giuramento di fedeltà al re. Tale fedeltà è stata un requisito per tutti i membri delle legislature provinciali in tutto il Canada.
Giuramento che Gabriel Nadeau-Dubois, portavoce del partito Quebec solidale, ha definito una ”reliquia del passato”.
Il primo ministro Justin Trudeau potrebbe contestare la nuova legge in tribunale, così come un privato cittadino. In Canada, il monarca è il capo dello Stato, con la monarchia che svolge un ruolo prevalentemente simbolico, con il potere di governare affidato al governo canadese.
I sondaggi di opinione suggeriscono che il Canada nel suo insieme rimane diviso sulla monarchia. In un sondaggio Ipsos condotto dopo la morte della regina Elisabetta II, la metà degli intervistati canadesi – circa il 54% – ha affermato che il Paese dovrebbe recidere i legami con la Corona .
Questo sentimento è più forte in Quebec, dove il 79% dei residenti vorrebbero ”sganciarsi” dalla monarchia britannica.

CONDIVIDI

Leggi Anche