sabato28 Gennaio 2023
NEWS > 11 Dicembre
DUEMILA22

Trasferito in Usa il presunto autore dell’attentato all’aereo Pan Am di Lockerbie

A quasi 34 anni dall’attentato all’aereo della Pan Am,  sui cieli di Lockerbie, in Scozia, che causò la morte di...

IN QUESTO ARTICOLO

A quasi 34 anni dall’attentato all’aereo della Pan Am,  sui cieli di Lockerbie, in Scozia, che causò la morte di 270 persone, è stato arrestato l’ufficiale dell’allora intelligence libica accusato di avere costruito l’ordigno. Ne ha dato notiza Abc News, citando funzionari americani. Si tratta, sempre secondo Abc News, di Abu Agila Mas’ud, che ora dovrà affrontare la giustizia statunitense (nell’attentato, 190 delle vittime erano americane) per difendersi dall’accusa di avere costruito il dispositivo utilizzato per far saltare in aria il Boeing 747 mentre, partito da Francoforte, in Germania, era in volo per Detroit. Tra le vittime anche un gruppo di  studenti della Syracuse University. ”                                                                                                A confermare l’arresto di Agila Mohammad Mas’ud Kheir Al-Marimi (questo nome completo del libico), definito ”presunto costruttore di bombe”, è stato, con una nota, il Dipartimento di Giustizia, secondo il quale dovrebbe comparire – in una data ancora da stabilire – nel tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto di Columbia. Anche la procura generale scozzese ha dato conferma dell’arresto, dicendo che di esso è stata data comunicazione alle famiglie delle persone uccise nell’attentato di Lockerbie.                    L’annuncio arriva due anni dopo che Mas’ud, che all’epoca era detenuto in Libia, è stato incriminato per due capi d’accusa federali relativi all’attentato. L’altro attentatore condannato per l’attentato, Abdelbaset al-Megrahi, nel 2001 è stato condannato per il suo ruolo nell’attentato. È stato rilasciato nel 2009 perché aveva il cancro. E’ morto in Libia nel 2012.

CONDIVIDI

Leggi Anche