sabato28 Gennaio 2023
NEWS > 16 Dicembre
DUEMILA22

Porto Rico verso un referendum per decidere un futuro con o senza Usa

Porto Rico (ufficialmente ”territorio non incorporato negli Stati Uniti”) potrà decidere se, in futuro, sarà uno Stato indipendente o aderirà...

IN QUESTO ARTICOLO

Porto Rico (ufficialmente ”territorio non incorporato negli Stati Uniti”) potrà decidere se, in futuro, sarà uno Stato indipendente o aderirà agli Usa e con che caratteristiche.  E’ questo il senso di un disegno di legge che la Camera dei rappresentanti americana ha approvato ieri e che consentirebbe a Porto Rico di tenere il primo referendum vincolante sull’opportunità di diventare uno Stato o ottenere una sorta di indipendenza.                                                                                                                                                    Ma non è detto che il ddl (che ha ottenuto 233 voti favorevoli e 191 contrari) possa ottenere una maggioranza favorevole anche in Senato, dove i repubblicani si sono sempre mostrati contrari.                  In base al disegno di legge gli elettori possono decidere su tre opzioni: statualità, indipendenza o indipendenza con libera associazione. La proposta, secondo il testo approvato, impegnerebbe il Congresso ad accettare Porto Rico negli Stati Uniti come 51esimo stato, se gli elettori dell’isola lo approvassero. Gli elettori potrebbero anche scegliere l’indipendenza assoluta o l’indipendenza con la libera associazione, i cui termini sarebbero definiti a seguito di negoziati sugli affari esteri, sulla cittadinanza statunitense e l’uso del dollaro USA.  Nell’isola si sono tenuti altri sette referendum non vincolanti sul suo status politico, senza che sia emersa una maggioranza schiacciante. L’ultimo referendum si è tenuto nel novembre 2020, con il 53% dei voti favorevoli alla statualità e il 47% contrari, con la partecipazione di poco più della metà degli elettori registrati.

CONDIVIDI

Leggi Anche