martedì31 Gennaio 2023
NEWS > 17 Dicembre
DUEMILA22

Premio Nobel 2022 per l’Economia sotto indagine per molestie sessuali

Sta creando clamore negli ambienti accademici internazionali la notizia che il prof.Philp Dybvig, quest’anno insignito del premio Nobel per l’Economia,...

IN QUESTO ARTICOLO

Sta creando clamore negli ambienti accademici internazionali la notizia che il prof.Philp Dybvig, quest’anno insignito del premio Nobel per l’Economia, sia sotto indagine della Washington University di St.Louis per molestie sessuali. Accusa che l’avvocato dell’accademico, Andrew Miltenberg, liquida come “rivalità professionale”.                                                                                                                                    Dybvig quest’anno ha condiviso il Premio Nobel per l’Economia per la ricerca sui fallimenti bancari. L’avvocato Miltenberg ha affermato che le accuse sono “di fatto inesatte”. Da molti anni professore di Banca e Finanza alla Washington University, Philip Dyvbig, con l’economista Douglas W. Diamond e l’ex presidente della Federal Reserve Ben Bernanke, ha vinto il Premio Nobel per l’Economia grazie al  lavoro sui fallimenti bancari, basato sulle lezioni apprese durante la Grande Depressione e che ha contribuito a plasmare la risposta aggressiva dell’America alla crisi finanziaria del 2007-2008.                                          Secondo quanto riferisce la stampa americana, le accuse contro Dybvig si basano sulle testimonianze di sette donne, che hanno riferito di molestie sessuali da parte dell’accademico. Accuse che, per quello che si sa, non sono state ancora riferite all’autorità giudiziaria. Tore Ellingsen, presidente del Comitato per il premio Nobel per le Scienze economiche, ha dichiarato a Bloomberg che l’Accademia reale svedese delle scienze, che sovrintende ai premi, ha contattato l’università per assicurarsi di una istruttoria equa sulle accuse. L’avvocato Miltenberg ha espresso i suoi sospetti sulla tempistica delle accuse, osservando che sono emerse dopo l’annuncio del premio ma prima della cerimonia di premiazione programmata. ”Crediamo – ha detto – che questa sia una situazione di rivalità professionale”.

CONDIVIDI

Leggi Anche