NEWS > 1 Gennaio
DUEMILA23

Kim Jong Un saluta l’arrivo del 2023 minacciando la pace mondiale

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha ordinato l’espansione “esponenziale” dell’arsenale nucleare del Paese, lo sviluppo di un missile balistico...

IN QUESTO ARTICOLO

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha ordinato l’espansione “esponenziale” dell’arsenale nucleare del Paese, lo sviluppo di un missile balistico intercontinentale più potente e il lancio del suo primo satellite spia. A riferirlo sono i media statali, quindi dando ufficialità al programma, che ha fatto seguito al lancio, ieri, di un’altra salva di missili finiti in mare. Secondo alcuni analisti, la spinta di Kim a produrre più armi nucleari e nuovi sistemi d’arma rientra in un piano preciso: consolidare il suo futuro potere negoziale nell’imminenza di nuove sanzioni. Nelle ultime settimane il presidente nordcoreano ha colto ogni occasione per dire che il Paese è al centro di tentativi che ne determino l’isolamento internazionale, in questo modo giustificando il suo obiettivo di ”raddoppiare gli sforzi per rafforzare in modo schiacciante” l’apparato  militare. Kim ha accusato la Corea del Sud di essere “decisa a accumulare armi imprudenti e pericolose”, attribuento a Seul programmi per invadere il Nord. Questo, ha detto, evidenzia la necessità di produrre in serie armi nucleari tattiche  e spingere per “un aumento esponenziale dell’arsenale nucleare del Paese”, secondo quanto affermato dall’agenzia ufficiale KCNA.                                                            Kim ha affermato che la Corea del Nord lancerà anche il suo primo satellite da ricognizione militare “il prima possibile”, affermando che i relativi preparativi sono nelle fasi finali. Il mese scorso, la Corea del Nord ha affermato di aver eseguito test chiave necessari per lo sviluppo di una nuova arma strategica, un probabile riferimento a un missile balistico intercontinentale a propellente solido e un satellite spia.  Alcuni osservatori affermano che la Corea del Nord vuole diventare uno stato nucleare legittimo per ottenere la revoca delle sanzioni e forzare la fine delle regolari esercitazioni militari USA-Corea del Sud che il Nord vede come una prova di invasione. Le preoccupazioni internazionali sul programma nucleare della Corea del Nord sono cresciute da quando il Nord lo scorso anno ha approvato una nuova legge che autorizzava l’uso preventivo di armi nucleari in un’ampia gamma di situazioni e minacciava apertamente di usarle preventivamente.
Le crescenti minacce nucleari del Nord hanno spinto gli Stati Uniti e la Corea del Sud ad espandere le loro esercitazioni militari e rafforzare una cooperazione di sicurezza trilaterale che coinvolga il Giappone.

CONDIVIDI

Leggi Anche