NEWS > 1 Gennaio
DUEMILA23

Scacchi: Magnus Carlsen ben saldo sul tetto del mondo

Magnus Carlsen ha vinto entrambi i titoli di scacchi World Rapid e World Blitz ad Almaty, in Kazakistan, nell’ultimo traguardo...

IN QUESTO ARTICOLO

Magnus Carlsen ha vinto entrambi i titoli di scacchi World Rapid e World Blitz ad Almaty, in Kazakistan, nell’ultimo traguardo della sua brillante carriera. Il 32enne norvegese è ora detentore di tutti e tre i titoli mondiali di scacchi –  Classico, Rapido e Blitz – per la terza volta nella sua carriera, quando mai nessun altro giocatore aveva mai vinto entrambi i titoli Rapid e Blitz nello stesso anno. “Presto avremo bisogno di più mani”, ha scherzato Carlsen su Twitter , pubblicando un video di se stesso mentre conta i suoi 15 titoli mondiali sulle dita. È la conclusione trionfale dello straordinario regno decennale di Carlsen come campione del mondo classico, poiché ha già annunciato che non difenderà il suo titolo l’anno prossimo.                                          ”È fantastico”, ha detto in un comunicato stampa dopo aver vinto due titoli mondiali in tre giorni. ”Questo è un evento davvero difficile. È iniziato alla grande ieri, ma non sentivo di avere molta energia… Ieri stavo cercando di sopravvivere fino al secondo giorno e vedere se avevo qualche possibilità… Oggi mi sentivo un po’ meglio di ieri e ho cercato di vincere più giochi come potevo”. Le gare  Rapid e Blitz richiedono più tempo rispetto agli scacchi classici. Rapid consente a ciascun giocatore 15 minuti + 10 secondi di tempo aggiuntivo per mossa, a partire dalla prima, mentre Blitz è di tre minuti per giocatore per partita, con due secondi di tempo aggiuntivo per mossa. Carlsen si è assicurato il suo quarto titolo nel Rapid mercoledì, mezzo punto davanti al tedesco Vincent Keymer. Ha poi fatto un ingresso drammatico al Round 1 del World Blitz Championship, correndo attraverso la sala di gioco e arrivando alla sua tavola con due minuti e 30 secondi di ritardo, ancora vestito con una tuta da ginnastica. Ha comunque vinto la partita, con soli 30 secondi sul cronometro. ‘In una certa misura, il titolo Blitz è molto importante perché è su più turni”.  Lo statunitense Hikaru Nakamura aveva guidato il torneo dopo il primo giorno, ma alla fine è arrivato secondo assoluto, sotto la pressione di Carlsen.  “Anche se è abituato a vincere tornei, non ha mai vinto questo”, ha detto Carlsen in seguito in un comunicato stampa. “Quando ha iniziato un po’ a traballare, ho capito di avere una possibilità.” Tuttavia, anche Carlsen ha dovuto affrontare pressioni poiché ha subito due sconfitte in momenti importanti: contro il russo Ian Nepomniachtchi e Alexey Sarana. Ma alla fine ha resistito e alla fine ha ottenuto la vittoria con un punto di vantaggio su Nakamura e Haik M. Martirosyan dell’Armenia al terzo posto.

CONDIVIDI

Leggi Anche