NEWS > 8 Gennaio
DUEMILA23

Terrorismo: arrestato iraniano in Germania, preparava attacco chimico

Un iraniano di 32 anni è stato arrestato in Germania con l’accusa di aver pianificato un attacco “a sfondo islamista”....

IN QUESTO ARTICOLO

Un iraniano di 32 anni è stato arrestato in Germania con l’accusa di aver pianificato un attacco “a sfondo islamista”. L’arresto, secondo la polizia del Nord Reno-Westfalia, ha sventato un attentato – definito un ”grave atto di violenza” – in cui sarebbe stato fatto uso di cianuro e ricina. Gli investigatori hanno fatto  irruzione nell’abitazione dell’uomo, a Castrop-Rauxel, nella regione della Ruhr, dove hanno trovato le “sostanze tossiche”. Con l’uomo è stata arrestata un’altra persona, sulla cui identità, così come su quella dell’iraniano, non sono state fornite informazioni. Secondo l’agenzia di stampa tedesca, la Dpa, tra i primi a fare irruzione nell’abitazione c’erano elementi delle squadre specializzate ad intervenire in caso di pericolo chimico e che indossavano tute protettive per evitare qualsiasi pericolo di contaminazione.  L’indagine, secondo quanto riferiscono fonti della polizia, è ancora in corso e almeno al momento non è chiaro fino a che punto fossero progrediti i piani di attacco.
L’accusa di “grave atto di violenza che mette in pericolo lo Stato” è punibile in Germania con la reclusione da sei mesi a dieci anni. La Germania è stata bersaglio di numerosi attacchi islamisti negli ultimi anni. Nel 2016, un attacco di camion ai mercatini di Natale di Berlino ha ucciso 12 persone e ha lasciato dozzine di feriti.

CONDIVIDI

Leggi Anche