NEWS > 17 Gennaio
DUEMILA23

Johnson firma un contratto per un libro di memorie dei mesi a Downing Street

L’ex primo ministro britannico Boris Johnson ha firmato un accordo per scrivere un libro di memorie del suo tumultuoso periodo...

IN QUESTO ARTICOLO

L’ex primo ministro britannico Boris Johnson ha firmato un accordo per scrivere un libro di memorie del suo tumultuoso periodo in carica, che è iniziato con la promessa di “realizzare la Brexit” e si è concluso con lo scandalo e le dimissioni. Lo pubblicherà nel Regno Unito l’editore HarperCollins, che non ha ancora reso noti i dettagli economici e quale sarà il titolo di un libro di memorie del primo ministro presentato “come nessun altro”. Johnson è diventato primo ministro nel luglio 2019, ha ottenuto un’importante vittoria elettorale a dicembre e ha portato il Regno Unito fuori dall’Unione europea l’anno successivo. Ha guidato la Gran Bretagna attraverso la pandemia di COVID-19 – che lo ha portato in terapia intensiva – e i primi mesi della guerra in Ucraina, ma è stato coinvolto in scandali sulle sue finanze e sulla sua etica. È stato costretto a dimettersi nel luglio 2022 dopo che dozzine di membri del suo governo si sono dimessi per protesta.  “Non vedo l’ora di lavorare con Boris Johnson mentre scrive il resoconto del suo periodo in carica durante alcuni degli eventi più importanti che il Regno Unito abbia visto negli ultimi tempi”, ha dichiarato Arabella Pike, direttore editoriale di William Collins. Johnson, un ex giornalista, ha scritto diversi libri, tra cui “The Churchill Factor”, sul primo ministro Winston Churchill in tempo di guerra. Nel 2015 ha firmato un contratto per un libro su William Shakespeare, inizialmente previsto per la pubblicazione nel 2016. Successivamente l’uscita è stata rinviata a a tempo indeterminato.

CONDIVIDI

Leggi Anche