sabato28 Gennaio 2023
NEWS > 20 Gennaio
DUEMILA23

Molestie sessuali: arrestato Dani Alves, denunciato Kurtley Beale

Brutta giornata oggi per lo sport sul fronte delle molestie sessuali. Il calciatore brasiliano Dani Alves è stato arrestato con...

IN QUESTO ARTICOLO

Brutta giornata oggi per lo sport sul fronte delle molestie sessuali. Il calciatore brasiliano Dani Alves è stato arrestato con l’accusa di avere aggredito sessualmente una donna, la sera del 30 dicembre scorso, in un night club di Barcellona. All’altro capo del mondo, in Australia, è stato denunciato, per accuse dello stesso tenore, una delle stelle del rugby mondiale, Kurtley Beale. E, in Italia, Mattia Lucarelli, figlio di Cristiano Lucarelli, ex calciatore ed allenatore, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale. L’accusa genericamente contestata ad Alves dalla polizia di Barcellona, i Mossos d’Esquadra (che non hanno dettagliato i fatti dei quali è ritenuto responsabile) può riguardare diverse circostanze, dal palpeggiamento allo stupro. Il 39enne Alves è uno dei giocatori di maggior successo del calcio, avendo vinto titoli importanti (tra i quali tre Champions League) con diversi club d’élite, tra cui Barcellona, ​​Juventus e Paris Saint-Germain, nel corso della sua lunga carriera. Attualmente gioca con il club messicano Pumas.  Secondo quanto riferisce Mundo Deportivo, Alves si è consegnato questa mattina ai Mossos d’Esquadra. Dopo aver rilasciato una dichiarazione, è stato portato in tribunale per comparire davanti ad un giudice. La ragazza che ha denunciato le molestie ha detto che, mentre si trovava in un night club con un gruppo di amici, è stata pesantemente importunata, anche fisicamente, dal calciatore. Ad avvertire la polizia è stata la sicurezza del locale, che ha seguito il protocollo previsto per casi del genere. Alves, attraverso il suo entourage, ha respinto le accuse.                                                                    Kurtley Beale, 33enne, uno dei simboli dei Wallabies (la selezione nazionale australiana, con cui ha disputato 95 match e segnato 159 punti), è stato denunciato da una donna di 28 anni che lo accusa di avere palpeggiata in un hotel di Bondi Beach, a Sydney, e di avere cercato di violentarla. L’episodio, per il quale Beale è stato immediatamente sospeso dall’attività agonistica dalla Federazione rugbistica australiana, risale al 17 dicembre. Beale avrebbe dovuto partecipare, con i Wallabies, alla Coppa del Mondo che si disputerà a settembre in Francia. Negli ultimi tempi Beale era sembrato avere chiuso le pagine turbolente del suo passato, tra problemi di alcol e depressione. Il suo percorso di riabilitazione aveva convinto la rete australiana Stan Sport a produrre documentario sulla sua storia.                                 Oggi intanto è stato arrestato il ventitreenne Mattia Lucarelli, figlio dell’allenatore Cristiano Lucarelli.  Calciatore come il padre, Mattia Lucarelli, insieme ad un altro giovane, è stato messo agli arresti domiciliari con l’accusa di avere stuprato una ragazza statunitense, nel marzo dello scorso anno.

CONDIVIDI

Leggi Anche