NEWS > 25 Gennaio
DUEMILA23

L’Australia pronta a negare l’ingresso a Kanye West per il suo antisemitismo

”Divieto di accesso” per il rapper Ye (prima conosciuto come Kanye West) nel caso dovesse dare attuazione al progetto di...

IN QUESTO ARTICOLO

”Divieto di accesso” per il rapper Ye (prima conosciuto come Kanye West) nel caso dovesse dare attuazione al progetto di recarsi in Australia per incontrare la famiglia della moglie, Bianca Censori. Lo ha anticipato il ministro australiano dell’Istruzione Jason Clare, rispondendo alle domande dei giornalisti in merito all’annunciata visita del controverso uomo di spettacolo a Melbourne. Clare ha detto di non sapere se Ye avesse richiesto un visto, ma che l’Australia li aveva precedentemente rifiutati a persone con opinioni antisemite. “Mi aspetto che se si candida, dovrebbe seguire lo stesso processo e rispondere alle stesse domande” di altri che hanno pubblicizzato trasmesso tali opinioni, ha detto Clare. Il mese scorso, Ye ha elogiato Hitler in un’intervista con il teorico della cospirazione Alex Jones. Twitter in seguito ha sospeso Ye dopo avere postato l’immagine di una svastica fusa con la stella di David.                            L’Australia’s Migration Act stabilisce i requisiti di sicurezza e carattere per i non cittadini che entrano nel Paese. Qualsiasi decisione sull’ottenimento o meno di un visto australiano sarebbe presa dal ministro dell’Immigrazione Andrew Giles, il cui ufficio ha dichiarato di non poter commentare singoli casi per motivi di privacy. Peter Wertheim, co-amministratore delegato del Consiglio esecutivo degli ebrei australiani, ha incontrato ieri i funzionari del governo per discutere di un divieto di ingresso. A commento dell’incontro Wertheim ha detto che ”sarebbe nell’interesse nazionale non concedergli (a Ye, ndr) un visto e abbiamo esposto le nostre ragioni in dettaglio”. Ye e e la moglie intendono visitare la famiglia della che vive nel sobborgo di Ivanhoe a nord-est di Melbourne la prossima settimana.

CONDIVIDI

Leggi Anche