NEWS > 26 Gennaio
DUEMILA23

Meta riammette Trump su Facebook e Instagram e lui canta vittoria

Meta ha annunciato di avere ripristinato gli account Facebook e Instagram dell’ex presidente Donald Trump. Gli account erano stati sospesi...

IN QUESTO ARTICOLO

Meta ha annunciato di avere ripristinato gli account Facebook e Instagram dell’ex presidente Donald Trump. Gli account erano stati sospesi due anni fa, a causa dei controversi post che Trump aveva pubblicato sull’assalto dei suoi sostenitori al Campidoglio, il 6 gennaio del 2021, nei confronti dei quali aveva espresso apprezzamento.                                                                                                                  Secondo il comunicato di Meta, casa madre di Facebook e Instagram, gli account dell’ex presidente saranno ripristinati “nelle prossime settimane”, con nuove prescrizioni per  ”scoraggiare i reati ripetuti”, che includeranno “pene più severe per i reati recidivi”. “Nel caso in cui il signor Trump dovesse pubblicare ulteriori contenuti in violazione (delle regole, ndr), il contenuto verrà rimosso e sarà sospeso per un periodo compreso tra un mese e due anni, a seconda della gravità della violazione”, ha spiegato Meta. Trump ha commentato con toni trionfalistici la notizia sulla sua piattaforma di social media, Truth Social, rivolgendosi ai suoi fan: ”Facebook , che ha perso miliardi di dollari di valore da quando ha ‘deplatformato’ il tuo presidente preferito, io, ha appena annunciato che sta ripristinando il mio account. Una cosa del genere non dovrebbe mai più accadere a un presidente in carica, o a chiunque altro non meriti di punizione!”.                                                                                                                                  Nick Clegg, presidente degli affari globali di Meta, ha detto la società ha dimostrato la volontà di “tracciare una linea molto netta”, sapendo che ciò che viene pubblicato su Facebook e Instagram ”può portare a danni nel mondo reale” e che “agirà e noi abbiamo agito”. Meta ha revocato la sospensione di Trump settimane dopo il periodo di tempo che Facebook si è concesso per rivalutare il divieto del 2021 e poco dopo che i repubblicani – molti dei quali hanno criticato la decisione della piattaforma  Facebook – hanno ripreso il controllo della Camera.                                                                                                       Gli account sono stati sospesi per la prima volta dopo che Trump ha rivolto agli assaltatori di Capitol Hill parole calorose, definendoli “molto speciali” e “grandi patrioti”. In uno dei post Trump scrisse: ”Queste sono le cose e gli eventi che accadono quando una sacra vittoria elettorale schiacciante viene strappata via in modo così brutale e senza tante cerimonie a grandi patrioti che sono stati trattati ingiustamente per così tanto tempo. Vai a casa con amore in pace. Ricorda questo giorno per sempre!”.

CONDIVIDI

Leggi Anche