NEWS > 1 Febbraio
DUEMILA23

Football americano: si ritira Tom Brady, il miglior quarterback di sempre

Tom Brady, ritenuto il più forte quarterback della storia del football americano e sette volte vincitore del Super Bowl, ha...

IN QUESTO ARTICOLO

Tom Brady, ritenuto il più forte quarterback della storia del football americano e sette volte vincitore del Super Bowl, ha annunciato il suo ritiro definitivo. Brady, già alla fine della passata stagione, aveva detto che avrebbe smesso, ma ci aveva ripensato dopo sei settimane, spiegando di avere degli “affari in sospeso”. Il quarterback (il regista della formazione d’attacco delle squadre di football, che ne hanno un’altra quando il possesso della palla passa gli avversari)  ha vinto sei Super Bowl con i New England Patriots e uno con i Tampa Bay Buccaneers nel 2021.
“Mi ritiro,  per sempre”, ha detto in un video  pubblicato sui social media. Ricordando il suo precedente annuncio di ritiro, Brady ha detto ”quando mi sono svegliato stamattina ho pensato di premere il tasto per registrare e farvi sapere prima”.”Grazie mille a ognuno di voi per avermi supportato: la mia famiglia, i miei amici, i miei compagni di squadra, i miei concorrenti. Potrei andare avanti all’infinito – ce ne sono troppi. Grazie per avermi permesso di vivere il mio sogno assoluto. Non cambierei nulla. Vi amo tutti”.
Dopo essere stato selezionato dai Patriots con la 199a scelta del draft del 2000, Brady ha portato la franchigia a sei titoli del Super Bowl. Chiusa la sua esperienza con i Patriots, è approdato ai Buccaneers di Tampa Bay, aiutandoli a vincere il titolo nella sua prima stagione. Tanto da meritare il titolo di Mvp per la quinta volta. Lontano dallo sport, Brady e sua moglie Gisele Bundchen dopo 13 anni di matrimonio hanno annunciato il loro divorzio a ottobre, dopo mesi di indiscrezioni su una crisi tra di loro.                                La grandezza di Brady come giocatore (per molto il più grande di tutti i tempi) del football professionistico americano è confermata dal fatto di avere guidato la sua squadra fino ai play-off in 20 delle sue 21 stagioni da titolare. Un record ineguagliabile, vista la durezza del gioco e la frequenza degli infortuni che vi si registrano per la violenza dei contatti, anche se i giocatori hanno efficaci protezioni. Brady è il leader di tutti i tempi in molte delle classifiche, dai tentativi di passaggio a quelli completati, alle yard conquistate con passaggio. Ma di certo quella che lo lascerà nella storia di questo sport per chissà quanti decenni a venire è la classifica dei passaggi di touchdown (quelli in meta): 649. Da contratto, la stagione 2022-2023 (che si concluderà tra pochi giorni con il Super Bowl, in programma a Glendale, in Arizona, che vedrà i Kansan City Chiefs contro i Philadelphia Eagles) doveva essere l’ultima di Brady, almeno con i Bucs e di lui si era parlato di un futuro in altre squadre: i Las Vegas Raiders, i Tennessee Titans, i San Francisco 49ers e i Miami Dolphins. Ma, se si ritira dallo sport attivo, Brady continuerà a occuparsi di football. Lo scorso marzo ha firmato un contratto decennale del valore di 375 milioni di dollari per diventare il principale analista della NFL di Fox Sports.

CONDIVIDI

Leggi Anche