NEWS > 11 Febbraio
DUEMILA23

Ucraina: Moody’s declassa il rating di Kiev

L’agenzia di rating Moody’s ha declassato il rating dell’Ucraina a ”Ca”, l’ultimo gradino prima del default, a causa degli effetti...

IN QUESTO ARTICOLO

L’agenzia di rating Moody’s ha declassato il rating dell’Ucraina a ”Ca”, l’ultimo gradino prima del default, a causa degli effetti a lungo termine della guerra in Russia. Questo declassamento del rating, si legge in una nota dell’agenzia, “è motivato dagli effetti della guerra con la Russia, che rischiano di porre durature difficoltà all’economia e alle finanze pubbliche dell’Ucraina. Queste difficoltà aumentano i rischi per la sostenibilità del debito pubblico, rendendo molto probabile la ristrutturazione del debito con perdite significative per i creditori del settore privato”. Moody’s, invece, ha alzato l’outlook da negativo a stabile, indicando di non prevedere, nel breve periodo, né un nuovo declassamento del rating né un rialzo. “L’outlook stabile riflette rischi bilanciati (…) , che è coerente con il recupero in caso di default tipicamente compreso tra il 35% e il 65% “, ha affermato Moody’s.                                                                                    Sul terreno, intanto, la Russia ha effettuato ieri un attacco “massiccio” ai siti energetici in Ucraina.  “L’Ucraina ha temporaneamente perso il 44% della sua capacità di generazione di energia nucleare, il 75% della capacità delle sue centrali termiche e il 33% di quella dei suoi impianti di cogenerazione”, ha detto venerdì il primo ministro ucraino Denys Chmyhal .
“La stragrande maggioranza degli ucraini ha ancora accesso al riscaldamento, all’acqua e all’elettricità (…) , ha aggiunto il ministro, dicendo che ”ci sono abbastanza risorse per superare l’inverno”. Per Celeste Wallander, sottosegretario alla Difesa degli Stati Uniti (si occupa specificamente di sicurezza internazionale) la Russia ha “probabilmente perso metà della sua principale riserva di carri armati principali nelle battaglie o catturata dagli ucraini “. La stima di Wallander , che non ha fornito una cifra esatta per la perdita di carri armati della Russia dalla sua invasione dell’Ucraina nel febbraio 2022, arriva mentre Kiev si prepara a ricevere carri armati pesanti dai suoi alleati occidentali. Il Regno Unito ha indicato che i suoi carri armati Challenger 2 saranno schierati in Ucraina a marzo, mentre la Germania e i suoi alleati prevedono di inviare il loro battaglione di carri armati Leopard 2 a Kiev entro aprile. Washington ha anche promesso un battaglione di 31 Abrams, ma dovrebbero impiegare più tempo per arrivare in Ucraina.

CONDIVIDI

Leggi Anche