NEWS > 23 Marzo
DUEMILA23

Logitech: cancella 300 posti di lavoro

Crisi lavoro Taglio occupazionale presso Logitech: il produttore svizzero-americano di mouse, tastiere e webcam cancellerà circa 300 impieghi, ha indicato...

IN QUESTO ARTICOLO

Crisi lavoro

Taglio occupazionale presso Logitech: il produttore svizzero-americano di mouse, tastiere e webcam cancellerà circa 300 impieghi, ha indicato oggi un portavoce dell’azienda. “Questo significa che purtroppo un numero limitato di persone sarà colpito anche in Svizzera “, ha aggiunto l’addetto stampa, senza fornire cifre concrete al riguardo.

L’operazione si inserisce in un contesto di riduzione dei posti di lavoro nel settore tecnologico. Dopo il boom della pandemia, quando Logitech era stata una delle società che avevano maggiormente beneficiato delle nuova realtà create dalla pandemia (telelavoro in primis), le vendite sono calate: per l’esercizio 2022/23, che si concluderà alla fine del corrente mese di marzo, Logitech prevede una contrazione dei ricavi fra il 13% e il 15%, stando a quanto comunicato in gennaio. La flessione proseguirà poi anche nel 2023/24, secondo la dirigenza.

CONDIVIDI

Leggi Anche