NEWS > 24 Marzo
DUEMILA23

Roma: arresti per droga e prostituzione, il fulcro delle indagini a seguito di un pentito cinese.

Fatto Le dichiarazioni rese da un ‘pentito’, un caso rarissimo nell’ambito delle organizzazioni criminali cinesi, sono state il ‘’fulcro’’ dell’indagine...

IN QUESTO ARTICOLO

Fatto

Le dichiarazioni rese da un ‘pentito’, un caso rarissimo nell’ambito delle organizzazioni criminali cinesi, sono state il ‘’fulcro’’ dell’indagine condotta dai carabinieri del Comando Provinciale di Roma e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, che hanno smantellato un gruppo dedito al traffico di droga e alla prostituzione. Quarantasette le misure cautelari eseguite tra il Lazio, la Toscana e la Grecia nei confronti di 47 cittadini cinesi, filippini e italiani, di 19 custodie cautelari in carcere e 16 arresti domiciliari.

Le indagini sono partite proprio in seguito alle dichiarazioni rese dall’uomo, di nazionalità cinese, ‘’più volte arrestato per traffici illeciti di shaboo e molto ben inserito nelle relative dinamiche delinquenziali’’ si legge nell’ordinanza, che nell’ottobre 2021 ha iniziato a fare nomi e a svelare gli ‘affari’ dell’organizzazione. Il collaboratore ha dato ‘’alla Procura dettagli che si sono dimostrati particolarmente importanti, coerenti, precisi e puntuali in ordine ai meccanismi di funzionamento e gestione del mercato dello shaboo – scrive il gip Simona Calegari – indicato dal collaboratore come un business di esclusiva pertinenza della criminalità organizzata cinese, dimorante in Italia’’.

CONDIVIDI

Leggi Anche