NEWS > 22 Maggio
DUEMILA23

Ponte Messina: Rampelli, è necessità, sia fatto rispettando caratteristiche tipiche territorio

Ponte di Messina ancora opportunità “Non siamo competitivi quindi è una necessità. Poi certamente bisogna fare le cose a regola...

IN QUESTO ARTICOLO

Ponte di Messina ancora opportunità

“Non siamo competitivi quindi è una necessità. Poi certamente bisogna fare le cose a regola d’arte e speriamo di avere tutte le risorse e le professionalità giuste per fare un ponte anche ‘originale’ perché a noi piacerebbe che le caratteristiche tipiche di questa terra fossero rispettate anche da un punto di vista estetico perché in tal senso non si può giocare poiché qui siamo nel cuore della civiltà occidentale”. Lo afferma il vice Presidente della Camera Fabio Rampelli, oggi a Catania, parlando con i giornalisti a margine della presentazione di due volumi di Pino Volo.

Ponte Messina: Gasparri, ‘mi auguro sia davvero volta buona’

“Il centrodestra quando ha governato ha sempre portato avanti il progetto del Ponte sullo Stretto. Gli altri contestano non capendone l’utilità proprio per i trasporti, i commerci, per l’interconnessione con la portualità che può vedere nella Sicilia un protagonismo maggiore. Io mi auguro che sia davvero la volta buona. Nei prossimi giorni i provvedimenti necessari avranno il sigillo finale del Senato e speriamo che si parta ma soprattutto che si arrivi a questa grande sfida”. Così il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri a Catania a margine di una manifestazione elettorale in vista delle elezioni amministrative di fine maggio.

Ponte Messina: Salvini, sarà opera a campata unica e green

“Sarà un’opera che vogliamo vedere con l’avvio dei lavori, con il coinvolgimento delle Regioni Sicilia e Calabria e degli Enti locali delle aree interessate, che dovrebbero vedere la luce nella prossima estate. Sarà a campata unica, la più grande del mondo e sarà parte di un sistema, perché da solo non serve a niente e nessuno. Sarà un acceleratore economico e culturale di tutte le opere annesse e connesse. E sarà un’opera green”. Così il vicepremier e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, alla presentazione dell’avvio lavori del nuovo itinerario della strada Statale Ragusa-Catania.

Ponte Messina: Salvini, ‘da solo non risolve problema’

“In Sicilia sono in cantiere 28 miliardi di euro di lavori tra strade, autostrade e ferrovie. So che i siciliani aspettano questi interventi da tanto tempo. Domani sarò in Senato per l’approvazione definitiva del decreto sul Ponte sullo Stretto, che è una parte dell’insieme. Il Ponte da solo non risolve nessun problema ma va inserito nella velocizzazione della ferrovia Catania-Palermo-Messina e Salerno- Reggio Calabria e gli investimenti di Anas”. Così il ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini ai giornalisti a Catania a margine dell’avvio dei lavori dell’autostrada Catania-Ragusa.

Infrastrutture: Minardo (Lega), ‘in Sicilia musica è cambiata, Ponte sarà simbolo nuova era’

“Il dibattito sulle infrastrutture non è mai mancato in Sicilia ma si è sempre parlato molto e concluso poco. Oggi la musica è cambiata: ci sono progetti nero su bianco, cantieri avviati e un’attenzione concreta da parte del ministro Matteo Salvini e del governo nazionale”. Così il deputato della Lega Nino Minardo. “L’esempio della superstrada Ragusa-Catania – continua – è quello che descrive meglio la svolta: dopo 30 anni di chiacchiere finalmente c’è un investimento, un progetto, un commissario straordinario di governo e un sub commissario che vigileranno sui lavori di quest’importante opera strategica”. Per il presidente della Commissione Difesa di Montecitorio, “la realizzazione del Ponte sullo Stretto sarà probabilmente il simbolo più importante di questa nuova era per la Sicilia e sono certo che l’avvio dei lavori permetterà di cominciare a pensare veramente in grande sul piano infrastrutturale”. E sulla battuta del presidente della Regione Siciliana Renato Schifani sulla cittadinanza ‘regionale’ onoraria a Salvini, Minardo rilancia: “l’impegno del ministro Salvini è encomiabile e ampiamente riconosciuto, sono certo che tanti siciliani gli saranno grati”.

CONDIVIDI

Leggi Anche