NEWS > 11 Giugno
DUEMILA23

Bce: Urso, Eurozona in recessione tecnica, Italia in crescita, notizia è questa.

Recessione tecnica Nell’intervista di oggi a ‘La Stampa’ “ho detto che le decisioni della Bce hanno creato delle condizioni che,...

IN QUESTO ARTICOLO

Recessione tecnica

Nell’intervista di oggi a ‘La Stampa’ “ho detto che le decisioni della Bce hanno creato delle condizioni che, come è evidente a a tutti, hanno rallentato la crescita europea. Infatti Eurostat ha certificato che l’Eurozona è in recessione tecnica ma non l’Italia. E’ questa la notizia, una volta tanto”. Lo ha detto il ministro delle Imprese del Made in Italy Adolfo Urso, a margine di un incontro organizzato nell’ambito del Forum in Masseria.

“L’Italia non è in recessione come avevano previsto molti giornalisti e la gran parte delle agenzie internazionali che avevano previsto che oggi l’Italia sarebbe stata in recessione, che la Borsa di Milano sarebbe crollata, che lo spread sarebbe aumentato, che i capitali stranieri sarebbero fuggiti dal nostro Paese, che l’Italia sarebbe stata isolata dal mondo. Chi ha fatto i tweet – ha proseguito con un evidente riferimento al leader di Azione Carlo Calenda – non l’ha letta. Io avevo parlato del piano transizione 4.0. La politica non si costruisce con i tweet ma con i progetti per il Paese”.

“La borsa di Milano – ha proseguito Urso – è cresciuta in questi sei mesi del 12% più di quanto siano cresciute le altre Borse europee, lo spread si è ridotto del 7% e gli investitori puntano all’Italia. Ogni giorno delegazioni straniere sono in questo paese e ogni giorno capi di Stato, capi di governo, ministri dell’industria sono in processione a palazzo Chigi nelle stanze del governo e l’Italia in questi primi mesi dell’anno è cresciuta più di quanto siano cresciute le altre grandi cinque potenze occidentali più degli Stati Uniti, del Giappone, di Gran Bretagna, della Francia e della Germania. Siamo noi nella parte positiva dell’economia europea e invece dato che altri sono in recessione la media dell’Eurozona è purtroppo negativa”.

CONDIVIDI

Leggi Anche