NEWS > 23 Ottobre
DUEMILA23

Roma: Il premio Leonardo da Vinci per la ricerca culturale consegnato al Cardinal Ravasi.

Il progetto  Leonardo The Immortal Light è stato creato per commemorare la figura del genio toscano di Leonardo da Vinci....

IN QUESTO ARTICOLO

Il progetto  Leonardo The Immortal Light è stato creato per commemorare la figura del genio toscano di Leonardo da Vinci.

L’International Committee Leonardo da Vinci che nel tempo ha visto la partecipazione di ricercatori, studiosi, artisti, istituzioni, enti, università, associazioni. Presenta come  missione riportare in Luce la figura di Leonardo da Vinci attraverso ricerche mirate coinvolgendo esperti nei diversi settori al fine di incrementare la conoscenza di un personaggio che rappresenta la genialità italiana a livello universale. Lo studio condotto dal comitato su Leonardo e il confronto sui temi da lui trattati hanno già portato alla formulazione di teorie ed elementi innovativi. Il progetto quindi ha tra i suoi scopi anche la ricerca sugli elementi più nascosti del genio.

Tutti gli eventi presentano come filo comune la promozione di una cultura di Pace e condivisione, al fine di promuovere la riflessione e la ricerca. Punto nodale del progetto è il  Premio Internazionale Leonardo The Immortal Light per quanti si siano distinti nel raggiungimento dell’eccellenza all’interno delle sezioni studiate da Leonardo. Nel mese di settembre in occasione di un evento internazionale si è svolta la Premiazione per la Sezione Ricerca Culturale, premio che è stato conferito a un personaggio di grande rilevanza per il mondo di Leonardo da Vinci, è stato infatti prefetto della Biblioteca Ambrosiana dal 1989 al 2007 e Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura sua Eminenza Cardinal Gianfranco Ravasi con la seguente motivazione: Per il grande impegno e testimonianza di solidità, e per aver saputo custodire e alimentare il mondo dell’arte riuscendo a diffondere una comunicazione genuina di dialogo e riflessioni anche con il mondo scientifico. Il premio è stato consegnato da rappresentanti del progetto Andrea da Montefeltro scultore internazionale e premio mondiale della pace nell’arte e Annalisa Di Maria tra i massimi esperti al mondo di Leonardo da Vinci e specializzata nella corrente neoplatonica.

Tra i premi che sono stati consegnati nelle diverse edizioni troviamo:

Sezione Tutela e Sicurezza:
Arma dei Carabinieri
Corpo dei Vigili del Fuoco

Guardia di Finanza
Polizia di Stato
Sezione Ingegneria Meccanica (Scuderia Ferrari)
Sezione Ingegneria Energetica (Ducati Energia)

Sezione Astronomia (Stefano Giovanardi – Planetario di Roma)
Sezione Tecnica (Museo Internazionale dell’Orologeria/Svizzera) 
Sezione Ricerca Erboristica (Aboca)
Sezione Ricerca Medica e Chirurgia Robotica (Robot Da Vinci e Prof. Claudio Vicini)
Se-Heon Kim – Korea Eun Chang Choi – Korea Yoon Woo Koh – Korea George Lawson – Belgio Chris Holsinger – Stati Uniti Scott Magnusson – Stati Uniti Filippo Montevecchi – Italia
Sezione Musica (Nicola Piovani)

Sezione Filosofia e Bellezza (Cav. Brunello Cucinelli)

Sezione Tradizione e Territorio (Sbandieratori di Gubbio)

Sezione Giornalismo (Giovanni Masotti)

Sezione Beni Culturali (Monument’s Men e lo scrittore Robert Edsel)

Sezione Istruzione (Academia De Arte de Florencia – Accademia Musicale di Firenze)

Sezione Scrittura (Scrittore Michele Gazo)

Sezione Recupero dei Beni Architettonici ( Regione Toscana)

Sezione Recupero dei Beni Artistici (Salvatore Ferragamo SpA)

Riconoscimenti per meriti consegnati:

Polo Museale della Toscana

Regione Emilia Romagna 

Ambasciata Francese di Roma

Regione Umbria

Regione Marche

CONDIVIDI

Leggi Anche