NEWS > 3 Novembre
DUEMILA23

Zucca, alleata della dieta dimagrante e non solo

La zucca non è solo il simbolo per eccellenza di Halloween. È un ortaggio molto consumato in autunno, nel periodo...

IN QUESTO ARTICOLO

La zucca non è solo il simbolo per eccellenza di Halloween.

È un ortaggio molto consumato in autunno, nel periodo di ottobre e novembre. È protagonista di molte ricette sia salate che dolci. La si può trovare nei primi piatti ma anche in dolci prelibati.

Coltivata prevalentemente nella bassa pianura lombarda, in particolare nel Veneto, nelle aree del Delta del Po e dell’alto Polesine, in Emilia-Romagna e in Campania. Solitamente tutte le varietà presentano la polpa dal colore arancione acceso. La scorza invece può presentare tonalità che spaziano dal giallo-arancione al verde grigio. È il caso della zucca di Chioggia. Esistono anche varietà non commestibili che si utilizzano solo ad uso ornamentale. È il caso della zucca Lagenaria vulgaris.

La zucca è considerata un alimento versatile dal sapore dolciastro. Ricco di acqua non presenta tante calorie e proprio per questo è contemplata in molte diete dimagranti. Contiene fibre, sali minerali, vitamine, sostanze antiossidanti.  Ad essa sono riconosciute tante proprietà benefiche che la rendono un alimento salutare che non deve mancare sulle nostre tavole nel periodo autunnale.

Scopriamo insieme quali sono i suoi principali benefici:

–         aiuta a dimagrire: il suo alto contenuto di acqua e fibre dona un effetto saziante immediato. È un alimento ipocalorico e proprio per questo motivo può essere consumato in abbondanza senza preoccuparsene perché non fa assolutamente ingrassare;

–         effetto anti aging: ricco di antiossidanti, vitamina E ed A che contribuiscono a rallentare il processo di invecchiamento cellulare contrastando la formazione dei radicali liberi.  A trarne giovamento sono la pelle che risulta più elastica, tonica e giovane. In particolare la vitamina E ripara efficacemente dai danni provocati dai raggi ultravioletti legati ad un’esposizione prolungata al sole;

–         rafforza le difese immunitarie: contiene vitamina C, un’alleata per la difesa degli attacchi di virus e batteri soprattutto nel periodo della stagione fredda;

–         dona energia: fonte di magnesio, ottimo sostegno nei periodi di stanchezza psicofisica e astenia stagionale. È un valido supporto per le funzioni muscolari e nervose soprattutto nel periodo premestruale quando le donne ne risentono molto della mancanza di questo minerale prezioso la cui carenza provoca scarsa concentrazione, crampi muscolari e irritabilità;

–         sostegno per la salute degli occhi: contiene beta carotene che aiuta a mantenere sana la cornea e a migliorare la visione notturna e periferica;

–         alleata del sistema cardio- circolatorio: la presenza di potassio al suo interno ha un effetto benefico sulla pressione sanguigna. Consigliata a chi soffre di malattie cardio vascolari perché permette di tenere a bada il colesterolo cattivo che accumulandosi nei vasi sanguigni provoca l’insorgenza di malattie come ictus, infarto e arteriosclerosi.

CONDIVIDI

Leggi Anche