NEWS > 24 Dicembre
DUEMILA23

Natale: Cei, ‘le tante mangiatoie nel mondo parlano di guerre e povertà, prendiamo coscienza’.

Lo sottolinea la Cei nel suo messaggio di Natale. “Mentre ci prepariamo a questo momento di grazia, contempliamo il Mistero...

IN QUESTO ARTICOLO

Lo sottolinea la Cei nel suo messaggio di Natale.

“Mentre ci prepariamo a questo momento di grazia, contempliamo il Mistero del Dio-con-noi, che si rinnova nelle tante mangiatoie sparse nel mondo: parlano di guerre, note o dimenticate, di crisi, di miseria e povertà, di tutte quelle storture della storia che rendono ciechi dinanzi alla luce”. Lo sottolinea la Cei nel suo messaggio di Natale. In particolare, il presidente dei Vescovi, card. Matteo Zuppi e il segretario generale Giuseppe Baturi, osservano: “È proprio la mangiatoia a farci prendere coscienza della necessità di una grande opera di ricucitura del tessuto comunitario devastato dalla solitudine e dalla violenza. Sarebbe bello, allora, che quel canto di lode diventasse impegno concreto a essere artigiani di pace, attenti al prossimo, capaci di sconfiggere le tenebre con la luce dell’Amore incarnato”.

“Abbiamo bisogno della conversione del cuore, di tornare a fidarci di Dio: di abbandonare le certezze acquisite per percorrere nuovi sentieri di vita. Non possiamo consentire che si diffonda quella cultura della guerra, dell’odio, dell’ignoranza, del pregiudizio, che trova campo libero nel vuoto dei sentimenti, dei pensieri e delle idee”, l’appello dei Vescovi.

CONDIVIDI

Leggi Anche