domenica4 Dicembre 2022

DA ADNKRONOS

Calenda-Picierno, nuovo round social

(Adnkronos) – Nuovo botta e risposta via social tra Carlo Calenda e Pina Picierno. Dopo le scintille sul caso Richetti, questa volta il dialogo via Twitter è incentrato sulla questione della rappresentanza femminile nei gruppi parlamentari appena eletti nel Pd e nel Terzo Polo. “Hanno fucilato @MatteoRichetti sulla base di uno scoop falso di Fanpage. Hanno detto che difendersi da una calunnia anonima era maschilismo. Hanno rivendicato il ruolo del PD nella promozione delle donne. Ora sul numero di donne elette tacciono. Ipocrisie elettorali”, scrive Calenda mettendo in copia nel suo Tweet proprio Picierno.  

La replica della vice presidente del Parlamento Ue, del Pd, si fa attendere poco: “Hai usato il Pd come autobus, il Parlamento Ue come un taxi e ora non finirai il mandato per tornare a Roma, dove ti eri già candidato sindaco senza poi neanche entrare in consiglio comunale quando hai perso. E parli di ipocrisie. Tu”, scrive sempre su Twitter. 

“Al governo avremo la peggiore destra degli ultimi decenni e tu continui ad essere ossessionato dal Pd e dai progressisti italiani. Temo ci sia un problema di linea politica, oltre che di coerenza. In bocca al lupo”, aggiunge Picierno sempre rivolgendosi a Calenda.