giovedì8 Dicembre 2022

DA ADNKRONOS

Gas russo, Ue: “Non possiamo escludere vera crisi”

(Adnkronos) – Malgrado gli sforzi fatti per la diversificazione degli approvvigionamenti nell’Ue “non possiamo escludere una vera crisi dell’offerta, con una carenza di gas”, ed è questa la ragione per cui è necessario predisporre un meccanismo paneuropeo di “solidarietà” tra gli Stati membri. Lo spiega la commissaria europea all’Energia Kadri Simson, in conferenza stampa a Strasburgo dopo il collegio dei commissari che ha varato un pacchetto di misure volte a contenere i rincari dell’energia. 

VON DER LEYEN: “PIÙ INTESA TRA STATI SU TETTI PREZZI”
 

Dal canto suo la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, ha reso noto che sui meccanismi di limitazione dei prezzi del gas c’è oggi “una più larga comprensione tra gli Stati membri”. “Ora il nostro approccio è condiviso molto più largamente”, quindi “speriamo di poter fare progressi su queste questioni fondamentali”, ha affermato, sottolineando che  

“Ora è arrivato il momento di andare avanti, con un chiaro segnale che siamo un partner affidabile” per i fornitori di gas naturale, “ma non più a qualsiasi prezzo”. Per la Commissione “era importante prima di tutto stabilizzare i mercati”, aggiunge.