martedì31 Gennaio 2023

DA ADNKRONOS

Harry e Meghan, Emanuele Filiberto: “Hanno superato il limite, famiglia reale non è Hollywood”

(Adnkronos) – “I panni sporchi si lavano in famiglia. E ce ne sono, ce ne saranno come in ogni famiglia, ma penso che sinceramente loro siano andati oltre. La monarchia inglese non è un set cinematografico di Hollywood, e purtroppo credo che Meghan l’abbia reso tale”. In un’intervista esclusiva con l’Adnkronos, Emanuele Filiberto di Savoia interviene sullo scandalo che sta investendo la famiglia reale inglese, dopo le rivelazioni scottanti e clamorose che emergono dagli ultimi tre episodi di ‘Harry & Meghan’, la docu-serie di Netflix in cui la coppia racconta la sua versione dei fatti. “Io trovo molto triste quello che sta succedendo -spiega Emanuele Filiberto- Innanzitutto a livello di famiglia: è sempre stata una famiglia molto legata, penso soprattutto ai due fratelli, William e Harry, uniti moltissimo e che dopo la perdita della madre contavano molto l’uno sull’altro, erano due forze che si appoggiavano molto”. 

Il discendente di Casa Savoia entra poi nel merito della vicenda: “Io non discuto la scelta di Harry di lasciare l’ufficialità di tutto questo, può essere anche comprensibile -osserva- volersi fare la propria vita un po’ più lontano, far crescere i bambini in una normalità”. Quello che “mi dispiace è che, nonostante la scelta, fanno di tutto per essere ancora molto presenti purtroppo buttando fango su una famiglia che è il collante dell’Inghilterra, e questo è un grande peccato”. “Una volta la scelta”, argomenta Emanuele Filiberto, “allora fai la tua vita, non vendere un documentario che, a quello che mi dicono, è totalmente non interessante e prefabbricato, parlando male di una famiglia che ti ha cresciuto, aiutato, e ti è stata vicino in tutti i momenti”. 

Il rampollo di Casa Savoia rivela poi all’Adnkronos un particolare che riguarda la Regina madre: “A quanto so, la Regina aveva accettato il loro matrimonio con grande umanità, l’umanità di una nonna che era molto legata ad Harry -spiega- ed è stata sempre molto gentile anche con Meghan”. Emanuele Filiberto fa poi un’osservazione sulle possibili implicazioni che le liti tra i reali inglesi potrebbero avere sui sudditi: “La monarchia è un punto di riferimento per un popolo -affonda- Puoi essere di destra, di sinistra, ma la monarchia è una famiglia che unisce il popolo. E se l’esempio della famiglia non c’è più, che esempio c’è per gli altri?”.  

Per il figlio di Vittorio Emanuele di Savoia “questo è un peccato, loro avevano la grande fortuna di essere una famiglia grande, lei americana, già sposata con una persona che non proveniva dallo stesso ambiente, e che poteva dare una grande forza al Commonwealth, arricchendolo. Sarebbero potuti essere un grande clan, fare tante cose con le Fondazioni, e invece no. C’era molto più da fare che da disfare, e loro purtroppo hanno disfatto”.