mercoledì30 Novembre 2022

DA ADNKRONOS

L’uragano Ian spaventa la Nasa, rientra nell’hangar la missione verso la Luna

(Adnkronos) – L’uragano Ian spaventa la Nasa che ha deciso di far rientrare ‘nell’hangar’ il missile e la navicella della missione Artemis I, la prima di ritorno verso la Luna. L’ente spaziale statunitense ha infatti comunicato la decisione di voler portare al sicuro, all’interno del Vehicle Assembly Building, il razzo Space Launch System e la navicella spaziale Orion. Le manovre inizieranno questa sera alle 23,00 ora locale, quando in Italia saranno le 05,00 del mattino di domani, martedì 27 settembre.  

La decisione della Nasa di riportare il super razzo e la navicella di Artemis I al sicuro è arrivata a valle di una riunione fra i manager che si sono appena incontrati e consultati viste le ultime previsioni meteorologiche associate all’uragano Ian. La Nasa ha spiegato che è stato deciso di portare al sicuro il gigantesco razzo Space Launch System e la navicella spaziale Orion “dopo che i dati aggiuntivi raccolti durante la notte non hanno mostrato miglioramento delle condizioni meteo attese sull’area del Kennedy Space Center”.  

“La decisione dà tempo ai dipendenti di soddisfare le esigenze delle loro famiglie e proteggere il sistema integrato di razzi e veicoli spaziali” ha aggiunto la Nasa che ha come punto di riferimento le informazioni meteo più aggiornate fornite dalla National Oceanic and Atmospheric Administration, della Us Space Force e del National Hurricane Center.