giovedì2 Febbraio 2023

DA ADNKRONOS

Qatar 2022, da Lloris a Mbappé: 10 francesi a caccia del bis mondiale

(Adnkronos) – Sono 10 i giocatori della Francia a caccia del bis mondiale: dopo il successo di 4 anni fa in Russia Mbappé e compagni vogliono entrare nella ristretta cerchia di campioni in grado di fregiarsi di due titoli mondiali nella finalissima di domenica contro l’Argentina. Sono 21 i giocatori che possono vantare 2 titoli: sopra tutti Pelé (3 titoli), i brasiliani Bellini, Castilho, Didì, Djalma Santos, Garrincha, Gilmar, Mauro, Nilton Santos, Pepe, Vavà, Mario Zagallo, Zito, Zozimo, Cafu e Ronaldo. Presente al Mundial del ’78’ e a quello dell’86 c’è l’argentino Daniel Passarella. Protagonisti della doppietta della Nazionale azzurra guidata da Vittorio Pozzo nel 1934 e nel ’38 Ferrari, Meazza, Monzeglio e Masetti.  

Compirà 24 anni martedì prossimo Kylian Mbappé, l’attaccante del Paris Saint-Germain, nonostante la giovane età ha già all’attivo un titolo mondiale; meglio di lui solo ‘O Rei’ Pelé che a 22 anni aveva raggiunto i 2 successi dopo Svezia ’58 e Cile ’62. A caccia del bis anche il milanista Olivier Giroud che non ha fatto rimpiangere l’assenza di Karim Benzema andando a segno fin qui 4 volte. Si è sempre fatto trovare pronto quando è stato chiamato in campo da Didier Deschamps, l’attaccante del Barcellona Ousmane Dembélé. 

Non ha replicato le 4 reti in Russia ma ha comunque fatto sentire in campo la sua qualità il centrocampista dell’Atletico Madrid, il ‘piccolo diavolo’, Antoine Griezmann. Dopo un ‘inizio in panchina, si è ripreso il posto da titolare nella difesa francese Raphael Varane. Assisterà invece da spettatore alla finale, a causa dell’infortunio al crociato dopo pochi minuti della gara d’esordio ai mondiali il difensore Lucas Hernandez. 

Con una sola presenza a Qatar 2022, Benjamin Pavard è un beniamino dei tifosi ‘bleus’ per il gol decisivo nell’ottavo di finale 4 anni fa contro la Russia. Portieri di riserva, l’estremo difensore del West Ham, Alphonse Areola, e quello del Rennes, Steve Mandanda, tiferanno dalla panchina per i compagni pronti a subentrare in caso di infortunio di Hugo Lloris che spera con le sue parate di confermarsi campione del mondo.