sabato28 Gennaio 2023

DA ADNKRONOS

Ucraina, a Kiev solo una persona su tre ha acqua e riscaldamento

(Adnkronos) – I funzionari della capitale dell’Ucraina stanno lavorando per restituire l’elettricità alla maggior parte dei residenti dopo che la città è stata colpita da una serie di attacchi missilistici russi ieri. Lo riferisce su Telegram il sindaco Vitalii Klitschko, sottolineando che solo un terzo delle persone ha acqua e riscaldamento, e circa il 40% ha energia elettrica a causa delle reti elettriche danneggiate. “I servizi comunali stanno lavorando per restituire calore e acqua a tutti i residenti della capitale entro la mattina. Gli ingegneri energetici stanno cercando di stabilizzare il sistema di alimentazione”, ha affermato il sindaco. 

La metropolitana della città è stata chiusa e nella regione sono in vigore interruzioni di corrente di emergenza. “Verranno organizzati ulteriori autobus – ha assicurato Klitschko – per duplicare i percorsi del tram e della metropolitana”. 

Secondo il direttore della Cia Bill Burns gli attacchi della Russia contro le infrastrutture dell’Ucraina continueranno, anche se l’agenzia prevede un “ritmo ridotto” di combattimenti durante l’inverno. Per ora, ha detto, la Cia non vede una via immediata ai negoziati per porre fine al conflitto: “Non crediamo che i russi al momento siano seri riguardo a un vero negoziato”.