giovedì2 Febbraio 2023

DA ADNKRONOS

Ucraina, il messaggio di Zelensky alla Russia

(Adnkronos) – “Stiamo preparando contromisure, ancora più potenti di quelle attuali”. Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, ‘invia’ un messaggio alla Russia nel suo consueto punto sulla guerra affidato ai canali social e a Telegram. “I problemi principali sono la regione di Donetsk, quella di Luhansk, di Kharkiv, di Zaporizhzhia, di Kherson, la Crimea, i territori in prima linea e il nostro confine. Stiamo analizzando le intenzioni degli invasori e stiamo preparando contromisure ancora più potenti di quelle attuali”, dice il presidente che si sofferma in particolare sul tema dell’”energia e della comunicazione”.  

La Russia nelle ultime settimane ha colpito sistematicamente infrastrutture e rete energetica, provocando frequenti e prolungati blackout in molte aree dell’Ucraina. “Registriamo i risultati di ciò che è già stato fatto per proteggere i nostri sistemi. Stiamo preparando nuove soluzioni. “Lavoratori del settore dell’energia, tutti i nostri servizi stanno facendo di tutto per stabilizzare il sistema e dare alle persone più energia e più a lungo. E voglio sottolineare ancora una volta: è molto importante che le persone capiscano quando e per quanto tempo rimarranno senza elettricità”, le parole del presidente, che evidenzia: “Questa è responsabilità sia delle società energetiche stesse che delle autorità locali. Le persone hanno il diritto di sapere. E nella misura in cui è possibile ora, la possibilità di programmare la propria vita vita dovrebbe essere assicurata. Le persone vedono che nelle case vicine o nelle strade vicine, per qualche motivo, le regole relative all’energia elettrica sono diverse. Dovrebbero esserci giustizia e chiarezza”, dice Zelensky, che nei giorni scorsi ha pubblicamente criticato il sindaco di Kiev, Vitaly Klitschko, che secondo il presidente avrebbe potuto fare di più e meglio nella predisposizione di misure d’emergenza per garantire l’accesso della popolazione all’energia elettrica.