giovedì2 Febbraio 2023
NEWS > 8 Novembre
DUEMILA22

Messico: 17 feriti da fuochi d’artificio per il “Giorno dei Morti

Il “Dia de los muertos” è una festività molto sentita in Messico, culturalmente molto più radicata e rilevante di quanto...

IN QUESTO ARTICOLO

Il “Dia de los muertos” è una festività molto sentita in Messico, culturalmente molto più radicata e rilevante di quanto si possa pensare. Eppure il “Giorno dei morti” del 2022 è stato segnato da un brutto incidente che ha portato al ferimento di ben 17 persone. La causa? Una forte esplosione di fuochi d’artificio usati per festeggiare. E’ accaduto nella cittadina di Huejutla, nella regione del Huasteca, presso la costa del Golfo messicano. Stando a quanto riferito dalle autorità di polizia, i cittadini del villaggio di Tehuetlan stavano festeggiando la fine dello Xantolo, la variante regionale del Dia de los Muertos, le cui celebrazioni hanno usualmente una durata maggiore del normale periodo di due giorni dal 1 al 2 di novembre. Una grossa quantità di fuochi d’artificio è stata quindi accesa per strada, esplodendo e ricoprendo i passanti di scintille ed esplosioni. Alla fine 17 persone sono rimaste ferite. Fra di loro anche tre bambini e due donne incinte. Un brutto incidente che però è tutt’altro che una rarità in Messico per certi tipi di festeggiamenti: nel Paese è soltanto di due mesi fa l’ultima vittima dovuta a celebrazioni con fuochi d’artificio, un uomo deceduto durante i festeggiamenti poco fuori Mexico City, durante i quali sono stati registrati anche 39 feriti.

CONDIVIDI

Leggi Anche