18 May 2022

Responsabilità: Scopri finalmente anche tu la chiave “magica” per sbloccare il potere nascosto che trasformerà la tua vita per sempre.

È sempre una vostra responsabilità. Si ve lo ripeto, è sempre una vostra responsabilità.

Ma cosa ci vuoi dire nello specifico Manuel?

Ascoltatemi attentamente.

Intendo dire che la vostra vita è “figlia” della realtà che avete creato.

Cercherò di essere ancora più chiaro. Si ecco grazie Manuel perché non abbiamo capito molto..

Facciamo un esempio pratico:

“Questa mattina ti alzi, scendi dal letto e prendi una storta”

Oppure 

“Entri in macchina per andare a lavoro, e improvvisamente appena partito, un sasso sbatte contro il tuo finestrino, frantumandolo in mille pezzi

 Ecco ipotizziamo che vi troviate in uno di questi due casi.

Qual’e la vostra prima reazione?

La so già, ve la dico io.” Che sfiga! Mamma mia che giornata. Certo che in questo periodo sono proprio sfortunato/o. Che periodo di mer**” É vero o no?

É vero è vero.

E quindi vediamo come il lamentio, il pessimismo e l’arrabbiatura, vi fanno da padroni.

Ma volete sapere una bella cosa? La storta e il sasso l’avete attirati voi. 

Ma come? Ma cosa dici? Ma secondo te io volevo alzarmi e prendere la storta, o pensavo mai stamani di andare dal meccanico ad acquistare un finestrino nuovo anziché andare al lavoro?

No. Tu non volevi questo, ma la tua parte interna si. La tua parte coscia no, ma la parte inconscia si.

Ora so che avete già sentito parlate qua e là di coscio e inconscio, ma per darvi un’infarinatura veloce, voglio dirvi che noi non otteniamo ciò che vogliamo, ma ciò che siamo.

E ciò che siamo è il frutto dell’esperienza e degli stimoli ricevuti sopratutto nell’infanzia, che hanno caratterizzato e segnato il nostro “io” più profondo.

Questo non è un articolo completo sulla riprogrammazione mentale(lo vedremo in altre occasioni) però è ora che iniziate a sapere che voi siete gli artefici della vostra vita.

Il destino, la superstizione, il caso, la fortuna sono le scuse di chi non accetta di diventare responsabile della proprio vita.

É questo quello che fa la maggior parte delle persone. Consegna letteralmente la propria vita al caso. Per questo che vanno così in voga le scommesse o il SuperEnalotto.

Perché le persone sperano in un vincita praticante “impossibile”per cambiare la propria vita.

Perché? Perché non hanno coraggio, voglia e umiltà d’iniziare a guardarsi dentro, e cominciare a diventare i fautori del proprio futuro.

Perché? Perché è più comodo non fare, che fare. È più facile dare la colpa alla vita anziché prendersi le responsabilità. E più facile dare la colpa al datore di lavoro quando sbagli una mansione. È più facile dare la colpa alla moglie/marito quando il rapporto di coppia non va bene.

Ma noi non bisogna scegliere la cosa facile, ma quella giusta, quella che fa crescere davvero! Come facciamo a crescere se non capiamo che stiamo sbagliando noi?

Finché darete la colpa a fattori esterni per i vostri risultati deludenti, le uniche cose che cresceranno nella vostra vita saranno le lamentele, la rabbia e il pessimismo e tutto questo non può che tramutarsi in risultati negativi.

Interessante Manuel, ma ancora una cosa. Vuoi dire quindi che ciò che emerge fuori è lo specchio di ciò che emana internamente il nostro subconscio?

Esattamente, ve lo spiego subito. Come vi dicevo prima, siamo noi gli artefici di ciò che ci accade.

In che modo? Attraverso il nostro inconscio, noi “vibriamo” continuamente delle emozioni o delle sensazioni. Noi siamo fatti di energia, lo sapevate?  L’universo del quale facciamo parte, seppur in minima parte, è fatto da una quantità infinita di particelle, protoni neutroni elettroni ecc.

Sicuramente tutti a scuola avete studiato questo argomento. Quindi, noi vibriamo continuamente energia.

E quello che vibriamo, ripeto, non è che il frutto e la somma di ciò che pensiamo davvero, di ciò che crediamo, di ciò che siamo. Le emozioni emanate sono quelle che poi creano la vostra realtà.

Tutto parte da li. Incredibile vero? Pensare che la nostra vita esteriore non è altro che il riflesso di ciò che siamo dentro.

Qui sta la responsabilità. Capire questo concetto. E qui torniamo al punto di partenza iniziale che siamo noi che creiamo ogni cosa.

Questo non deve essere per voi un messaggio di paura o di ansia, tutt’altro. Deve essere un messaggio di coraggio!

Vi deve dare ogni giorno sempre di più, la consapevolezza che avete un potere enorme(come dei veri Supereroi). Avete il potere di cambiare ogni cosa, basta volerlo.

Quindi Manuel, nel pratico, come possiamo iniziare oggi a cambiare la nostra vita?

Ottima domanda. Sicuramente dovete smetterla di consegnare il vostro futuro al caso, ma prendere in mano le chiavi della vostra vita.

Inoltre, vi do un compito a casa.( Vi riporto a scuola, siete contenti/e?)

  • Innanzitutto dovete accettare e diventare sempre più consapevoli che voi siete i padroni della vostra vita.
  • Analizzare ogni aspetto della vostra vita che non va, e iniziare a riflettere su come poter migliorare. Se siete senza lavoro iniziate dentro di voi a credere davvero che il lavoro giusto sta arrivando. Fate così per ogni area negativa della vostra vita.

Direi che come partenza è già sufficiente questo. Conoscere la causa dei vostri insuccessi è il primo passo per crescere.

Oggi abbiamo quindi capito che nel bene o nel male, siamo noi a creare la nostra vita.

Prossimamente, andremo assieme a vedere anche, quali sono gli strumenti per attirare sempre più a voi la vita dei vostri sogni.

Fatemi sapere tramite i nostri principali Social Network, cosa ne pensate di questo articolo e se qualcuno di voi ha fatto suoi i temi trattati e con quali risultati.

Grazie per l’attenzione e alla prossima. Un abbraccio e al vostro successo!