martedì31 Gennaio 2023
NEWS > 7 Dicembre
DUEMILA22

Cina: Xi vola in Arabia Saudita per rilanciare l’economia del Dragone

Il leader cinese Xi Jinping vola in Arabia Saudita per partecipare, questa settimana, da un paio di vertici regionali che,...

IN QUESTO ARTICOLO

Il leader cinese Xi Jinping vola in Arabia Saudita per partecipare, questa settimana, da un paio di vertici regionali che, oltre ad un chiaro significato politico, sembrano dargli l’opportunità di rilanciare l’economia di Pechino, rallentata dalle rigide misure anti-COVID-19. Il ministero degli Esteri cinesi ha specificato che Xi parteciperà al vertice inaugurale Cina -Stati arabi e a un incontro con i leader delle sei nazioni che compongono il Consiglio di cooperazione del Golfo nella capitale saudita di Riyadh. La sua visita di Stato in Arabia Saudita terminerà sabato. La macchina produttiva – che fa della Cina la seconda più grande economia del pianeta – ha bisogno di essere alimentata da ingenti quantità di petrolio, la metà del quale arriva dall’Arabia Saudita, per un importo di decine di miliardi di dollari all’anno. La crescita economica della Cina, dopo il boom di qualche anno fa, ha subito un costante rallentamento, aggravato dalle rigide misure adottate in tutto il Paese per arginare la pandemia di Covid-19, che spesso hanno interrotto per lunghi periodo la catena di produzione. La crescita economica cinese è rimbalzata al 3,9% rispetto a un anno fa nel trimestre concluso a settembre, quindi in rialzo rispetto al 2,2% della prima metà dell’anno, ma ancora ben al di sotto dell’obiettivo del governo.                                                                                       Sul fronte della lotta alla pandemia, nonostante i numeri siano inferiori a quello dei casi negli Stati Uniti e in altri importanti Paesi, il Partito comunista cinese prosegue nella sua strategia, che impone  l’isolamento dopo la scoperta di ogni caso. Quello in Arabia Saudita è il terzo viaggio all’estero di Xi che, per periodo della maggiore incidenza della pandemia, ha molto rarefatto la sua presenza al di fuori dei confini. Le aziende cinesi sono diventate protagoniste dell’enorme sforzo dell’Arabia Saudita per aggiornare le sue infrastrutture. Tra esse le imprese di costruzioni e il gigante delle telecomunicazioni Huawei. Durante la visita di Xi dovrebbero essere firmati altri accordi, anche nel settore della difesa, dove l’Arabia Saudita ha mostrato segni di allontanamento dalla sua tradizionale dipendenza dagli Stati Uniti.

CONDIVIDI

Leggi Anche