28 Settembre 2022

Tifosi dell’Atletico Madrid in rivolta contro il possibile arrivo di Ronaldo. Per AS, il Napoli pronto a ingaggiare il campione portoghese

Un gruppo di tifosi della squadra madrilena hanno chiarito in un comunicato di non gradire l’arrivo del fuoriclasse portoghese

Il presidente del Napoli sarebbe disposto a ingaggiare il calciatore

I tifosi dell’Atletico Madrid contrari all’arrivo di Ronaldo. Nonostante il presidente della società calcistica abbia dichiarato che l’arrivo del campione portoghese è quasi impossibile, l’union international de penas del Atletico, un’unità che riunisce centinaia di gruppi di tifosi della squadra madrilena ha espresso la propria contrarietà al possibile arrivo del giocatore del Manchester United in un comunicato: “Manifestiamo il nostro assoluto dissenso dinanzi al possibile approdo all’Atletico Madrid di Cristiano Ronaldo, un giocatore che rappresenta l’antitesi dei valori che stanno alla base del nostro club: spirito di sacrificio, generosità, semplicità e umiltà. Cristiano non potrebbe mai conquistare né il nostro affetto né la nostra gratitudine, per questo chiediamo alla società di non acquistarlo in alcun modo“. I tifosi dell’Atletico hanno ricordato i tanti atteggiamenti provocatori del giocatore portoghese verso di loro e hanno lanciato su Twitter l’Hastag #ContraCR7, divenuto virale. Alcuni hanno addirittura minacciato di non rinnovare l’abbonamento se Ronaldo dovesse giocare con la maglia biancorossa. Il Bayer Monaco chiarisce di non essere interessato a Ronaldo, salgono le quotazioni del Napoli Secondo il quotidiano sportivo AS, nonostante le rimostranze dei tifosi l’Atletico Madrid è ancora interessato all’ingaggio del calciatore del Manchester United insieme a Napoli, Bayern Monaco e Chelsea. Il Ceo della squadra tedesca Oliver Khan però, ha ribadito che il club bavarese non è interessato all’ingaggio del portoghese: “Personalmente ritengo che sia uno dei migliori calciatori di sempre, ma siamo arrivati alla conclusione che nonostante la stima che tutti abbiamo nei suoi confronti, non sia il tipo di giocatore che rientra nella nostra filosofia”. Ha spiegato l’ex portiere dei rossi a Sport Bild. A determinare la scelta di non puntare su Ronaldo sarebbe stato l’ingaggio troppo alto del calciatore. Anche il Chelsea pochi giorni fa ha smentito le voci che volevano il club propenso ad ingaggiare il portoghese. I tifosi però, dopo la sconfitta contro l’Arsenal per 4 a 0, hanno cominciato a spingere per l’acquisto del giocatore, che secondo loro risolverebbe i problemi in attacco della squadra londinese. Ma Il Manchester United potrebbe ostacolare il trasferimento di Ronaldo ai “blues”, rivali dei diavoli rossi.  Secondo  AS infine, il Napoli avrebbe mostrato il proprio interessamento per il giocatore della società inglese. Il club partenopeo, per il quotidiano spagnolo, avrebbe contattato il fuoriclasse portoghese per convincerlo a vestire nella prossima stagione la maglia azzurra. Tra il presidente De Laurentiis e il procuratore del calciatore Mendes i rapporti sarebbero ottimi. La squadra napoletana poi si è qualificata per la Champions League, un fatto che potrebbe spingere Ronaldo a giocare nella città delle 500 cupole. Per poter completare l’operazione però il portoghese dovrebbe ridursi l’ingaggio che oggi ammonta a 28 milioni di euro. La strada per poter vedere il fuoriclasse del Manchester United giocare con la maglia del Napoli non sembra semplice. Ma neanche improbabile.  Marco Orlando