giovedì2 Febbraio 2023
NEWS > 28 Novembre
DUEMILA22

Economia: anche la ricca Germania stringe la cinghia

I tedeschi, secondo un  sondaggio, stanno stringendo la cinghia a causa del drastico aumento dei prezzi. Lo afferma la società di...

IN QUESTO ARTICOLO

I tedeschi, secondo un  sondaggio, stanno stringendo la cinghia a causa del drastico aumento dei prezzi. Lo afferma la società di ricerche di mercato NielsenIQ, secondo la quale una buona metà dei consumatori (52%) acquista solo prodotti di cui ha realmente bisogno. Circa il 44% degli intervistati (il sondaggio ha coinvolto oltre diecimila persone) ha affermato di evitare prodotti “divertenti e lussuosi”, il 31% cerca di ridurre le visite al ristorante e preferisce curarsi a casa. Circa il 30% degli intervistati concorda con l’affermazione: “Faccio meno acquisti”.  Secondo un analista della NielsenIQ, è sorprendente che sempre più persone si stiano apparentemente chiedendo di cosa possono fare a meno, e poi lo fanno effettivamente. Lo fanno usando molte altre strategie di risparmio:  confrontano i prezzi più da vicino, prestano maggiore attenzione alle offerte speciali, passano a prodotti più economici come i propri marchi o acquistano più frequentemente dai discount.  Molti consumatori sembrano essere aperti anche a cambiare le proprie abitudini di consumo quando si tratta di risparmiare. Così il burro viene sostituito dalla margarina, l’acqua del rubinetto viene bevuta al posto dell’acqua minerale o il deodorante viene completamente eliminato. Secondo il sondaggio, solo il dieci percento circa della popolazione non è affatto preoccupato per l’inflazione (non sorprende che si tratti principalmente di redditi più alti). 

CONDIVIDI

Leggi Anche